Risultati gare precedenti

TUTTI I RISULTATI DELLE GARE PRECEDENTI DELL’ATLETICA VIGHENZI

 

atletica vighenzi

 

 

RISULTATI MESE DI OTTOBRE 2014

05 Ottobre CHIURO: per la rappresentativa Ragazzi/e, l’unico ns. rappresentante disponibile dei 4 convocati è Riccardo Pisanu, che si classifica 7° nei 1000, con 3’05”. Nella stessa giornata all’Arena di Milano Sophia Favalli abbassa ancora il proprio limite portandolo a 3’03”, benissimo anche Vanessa che conclude vittoriosamente la sua gara con 3’02”. Nei 200 Jessica Brunelli chiude con un 29” alto, mentre Nicolas nei 800 vince la batteria con 1’59”. Anche a Cremona abbiamo fatto dei buoni risultati, uno su tutti il 2’02” di Simone Bersini sugli 800, buono anche il 24”70 di Nicola Beschi, discreti i vari Gualeni, Orizio e Moretti.
11 Ottobre Borgo Val Sugana (TN) Campionati Italiani Cadetti: Vanessa convocata nella Rappresentativa Lombarda, la ns. atleta coglie un ottimo 4° posto (seconda lombarda con 6’39” nei 2000).
12 Ottobre Salò: Gran Prix Provinciale su strada: la Vighenzi si presente con delle ottime individualità (peccato per le numerose assenze), partiamo subito alla grande con Esord. B, Giorgia infatti prende subito il comando della corsa e incrementa il vantaggio metro dopo metro fino a vincere per distacco i 300 mt. previsti, nella stessa gara buon 11° posto di Clara S., tra i maschietti Pietro M. malgrado una partenza non brillantissima, recupera continuamente posizioni fino a salire in terza posizione. Esord. A: parte con il piglio giusto Eilbhe, ma cede un pochino nel secondo giro finendo 11^, mentre Alice chiusa in partenza, si classifica al 18° posto. I maschietti della stessa categoria Mattia, Matteo e Michele, colgono buoni piazzamenti. Rag. Per Sophia son finiti gli aggettivi, domina con apparente disinvoltura la gara, vincendo senza strafare. Riccardo non riesce a concludere con la vittoria dopo aver dominato ¾ di gara, è costretto a cedere ai più freschi inseguitori finendo sul terzo gradino del podio. Cad. Greta, unica ns. cadetta in gara, lotta fino alla fine, cogliendo un eccellente 6° posto. Pietro più grintoso del solito, chiude in mezzo al gruppo dei cadetti.
19 Ottobre Pettinengo: trasferta a dir poco travagliata quella fatta dalla Rappresentativa bresciana in quel di Biella; partita in pullman in orario proibitivo (basterebbe organizzare di pomeriggio) e arrivata sulle macchine (fino ad 8 su una Panda, alla faccia della sicurezza), a pochi minuti dalla partenza. Malgrado ciò la ns. Sophia vince la gara delle ragazze, ottimo terzo posto per Vanessa tra le cadette, mentre tra gli allievi, Alessio paga la distanza del percorso a lui proibitiva mt. 6500.
Zubani Giuliano

 

RISULTATI MESE DI SETTEMBRE 2014

01-Settembre, Cernusco: risultati buoni ma non esaltanti per i ns. portacolori, nessuno è riuscito a migliorarsi sull’anello Milanese.
04-Settembre Viserbella: 73 vighenzini sono sbarcati sulla sponda riminese per trascorrere un fine settimana all’insegna del relax, con partite a volley, bocce e briscolone “una vera vacanza rilassante” ASSOLUTAMENTE DA RIPETERE.
06-Settembre Maiano: 1’41”31 tempo ottenuto dalla Sophia nei 600, classificandosi al primo posto al XXIII° Trofeo Internazionale città di Maiano, prestazione che gli è valsa la qualifica di miglior atleta del Meeting, avendo ottenuto il punteggio più alto di tutti gli atleti presenti. Ottimo anche Riccardo Pisanu con il suo 1’42”10, purtroppo Vanessa candidata n° 1 nei 1000, ha dovuto dare forfait causa il riacutizzarsi del problema alla caviglia.
14-Settembre Serle: Grande prova dei ns. ragazzi/e sulla montagna di Serle, dove Sophia, Vanessa e Elisa vincono il titolo provinciale nelle rispettive categorie, ottimi anche il secondo posto di Stefano G., il 3° di Riccardo, il 4° di Annalisa e via via tutti gli altri Giada, Greta, Stefano P., Alessio B., Noemi e Nora. Complimenti a tutti.
17-Settembre Rodengo: quaterna per i ns. portacolori Masters, Sergio conquista il titolo nel lungo e nei 400, con la vittoria odierna Maurizio si conferma il più veloce carabiniere di Polpenazze, avendo vinto tutti e 3 i titoli provinciali di velocità 100, 200 e 400 ed infine titolo anche per Amedeo nei 400 (anche se senza avversari), buono anche il secondo posto di Martino con 58” e spiccioli. 20-Settembre Desenzano: Super Jarno si aggiudica il suo primo titolo lanciando il vortex a 57, 87 mt. umiliando tutti gli avversari, anche nel mezzofondo (come tradizione) vinciamo sulla distanza dei 1000 mt. con Riccardo 3’03 e con Sophia 3’08, ma bene anche Clara con un’ottimo secondo posto nei 60 hs. e altrettanto bene l’esordiente Nicola Cremonesi secondo classificato nel lungo, un pochino in ombra Giada, Hiba, Alessandro e Eilbhe.
27- Settembre Cremona: lontana dal proprio personale Jessica nei 200, bene invece Riccardo che ritocca il suo personal best sulla stessa distanza, buono anche il 24”86 di Daniele a pochi centesimi dalla sua miglior prestazione.
27/28 Settembre Chiari: doppietta con buon risultato cronometrico (6’43”) per Vanessa che vince la gara dei mt. 2000 Regionali e Provinciali Cadette, bene anche Greta nei 1000 (3’27”) prima gara sul questa distanza, da rivedere Stefano e Pietro impegnati nei 1200 siepi.
Zubani Giuliano

 

RISULTATI MESE DI AGOSTO 2014

– 3 agosto: Pergine (tn) Sophia oltre a detenere il miglior tempo stagionale nei 600, torna a correre i 1000 su grandi livelli, un 3’05” che la pone sul podio delle migliori italiane su questa distanza, Vanessa causa una contrattura, è costretta a ritirarsi a metà gara. Alessio sugli 800 conclude con un dignitoso 2’02”. Lo stesso giorno a Navazzo nella classica di inizio Agosto, sono andate in scena le cat. giovanili Hinterland e Senior, Junior e Master FIDAL, con molti ns. atleti premiati.
il 29 a Rodengo: solo Riccardo P. al miglio sotto le stelle “con un tempo discreto” e 3 Master.
Il 31 a Chiari: Gualeni D. si cimenta nelle discipline tecniche, per ora con scarsi risultati, sembra però che possa esprimere il suo poliedrico talento proprio in queste gare.
Zubani Giuliano

Riassunto risultati mese di LUGLIO 2014 

-02 luglio  NAVE: ottime prestazioni per i ns. OVER, con 2 titoli individuali conquistati da Maurizio e da Amedeo, buonissimo il tempo di Martino, con una dozzina di master ben posizionati.
-03 Luglio GAVARDO 1^ giornata: ai camp. Prov. Assoluti, ottime le performance di Elisa 2’18 negli 800, buona prova di Daniele G nei 200 benino Elena, ottimo Simone C.P.400hs, Alessio e Fabio negli 800. Da rivedere gli altri 8 partecipanti sotto i propri personali.
-10 Luglio GAVARDO 2^ giornata: conquistiamo 3 titoli provinciali: buon 400 di Elena C.P. con 1’02”, la 4×400 ottiene il terzo posto con Simone B., Nicola B., Daniele G., Daniele S.. Vittoria con titolo, con modeste misure e senza avversari per i saltatori Sbrofatti D. e Gualeni D. .Combattutissima la sfida tra gli over Maurizio e Martino, vinta dal primo per una manciata di centesimi, non in grande giornata gli altri 6. 12-13 Luglio Busto Arsizio: mt. 200 e 400 di Astolfi Maurizio.
-15 Luglio Trento: Parte e vince Sophia nei 600 con l’ottimo tempo di 1’42”, seguono Clara con 1’51”, maluccio Hiba 2’03” e Nora 2’16 caduta alla partenza. La prima cadetta (Vanessa) la troviamo al quarto posto malgrado lo strepitoso tempo di 1’39”, poi Noemi con 2 minuti netti. Grande prestazione di Alessio Bosio, che chiude in 1’34”, mentre pietro ferma il cronometro a 1’55”. E’ poi il turno dei 1500, dove la Manu fa un discreto 5’49”, mentre nella categoria assoluti, Loda si supera portando il suo primato a 4’09”,mentre Fabio e Nicolas si fermano a 4’13” e 4’16”.
-22 Luglio Trento: ottima e vincente la prova di Sophia sui 1000 con 3’07”, bene anche Clara 3’32, un pochino fiacco dopo le vacanze il pulcino pio 3’44”, tra le cadette Vanessa torna sui suoi livelli 3’02” cogliendo un buonissimo secondo posto dietro la Marsura, così così Noemi con 3’35”. Sugli 800 si migliora Manuela L. 2’42” il suo crono, ottima anche la prova di Martino 2’12”, maluccio invece Omar con 2’17”. Le assolute chiudono a 2’30” Elena, mentre Camilla 2’56”. Tra i nostri big, si distinguono con 1’59” sia Alessio che Nicolas, mentre Fabio ancora alle prese con problemi muscolari chiude in 2’03” e deve subire l’onta del sorpasso effettuato dal suo allenatore.
-29 Luglio Trento: Sophia domina anche l’ultima prova del Gran Prix di Trento con un’ottimo 3’06”, bene anche Clara che si migliora scendendo a 3’28”, da rivedere Hiba e Nora. Tra i ragazzi Alessandro si migliora, ma è lontanissimo dai primi. Vanessa nei 2000, strappa con i denti il secondo posto, portando il crono a 6’38” migliorandosi di 12”, anche Noemi con 7’41” si migliora di 4”. Alessio B. dovrebbe fare gare diverse. Gli Allievi Cip e Ciop sui 3000 mt. Ottimo Alessio con 9’22” P.P., mentre Stefano paga l’inattività vacanziera. Tra i Master Manuela sui 3000, perde 20” rispetto al P.P., Omar ennesimo ritiro.
-30 Luglio Darfo: altri 2 titoli provinciali sulla distanza di mt. 200 ai ns. Masters Maurizio e Sergio, buoni riscontri cronometrici per Oriele e Mara nei 5000.
Zubani Giuliano

 

Riassunto risultati mese di GIUGNO 2014

VITTORIOSA PRESTAZIONE A PARATICO DELLA JUNIOR BERSINI PAOLA.
AL POMERIGGIO A CHIARI PER IL MEETING.
SABATO 7 A REZZATO CALIAMO IL TRIS VINCENTE NEL MEZZOFONDO CON SOPHIA, RICCARDO E VANESSA MALUCCIO STEFANO PROFITA E ALESSANDRO ASTOLFI. IL 10 E L’11 (CAMP. PROV. IND. ALLIEVI/E) A REZZATO E A GAVARDO, RISCONTRIAMO L’OTTIMA VENA DI ELISA E STEFANO CHE VINCONO IL TITOLO PROVINCIALE NEI 1500 F. E NEI 2000 SP. M., MIGLIORA ANDREA MORETTI NEI 2000 SP., MA NON ABBASTANZA PER PERTECIPARE ALLA FASE NAZIONALE, VALENTINA ASTOLFI NEI 100 E NEI 200 NON RIESCE A MIGLIORARSI, MENTRE CAMILLA, SI CIMENTA SUL LUNGO CON UN DISCRETO 3, 71 E LODA ALESSIO CON 2’01,58 SI ALLONTANA DALLA ZONA D’ INTERESSE NAZIONALE. Il 14 e il 15 a Desenzano x i Camp. Naz. Over 35, buon settimo posto dei ns. Master maschili. Bene anche le femmine anche se poche. Il 20 a Rieti, unico rappresentante della Vighenzi ai camp. Italiani allievi Stefano Goffi, che percorre i 2000 sp. con un tempo leggermente superiore alle sue possibilità e comunque strafelice per essersi potuto misurare con i più forti della categoria.Il 22 Vanessa a Mariano Comense, vince la staffetta con la Rappresentativa provinciale. Il 25 a Rodengo, Sophia torna a disputare una gara sui 1000 vincendola con un ottimo 3’07” A Chiari il 28 per la prima volta i ns. ragazzi/e si sono cimentati nelle prove multiple, con il terzo posto di Clara Zannoni e il quinto di Giada Profita, si sono distinti nel Pentatlon Stefano Profita, Hiba e Nora nel Tetrathlon, ottima anche la prova di Salvatore Alice nel triathlon. Per l’ultima gara di Giugno, grande prestazione di Vanessa ad Arco di Trento, classificatasi al quinto posto nel Cross riservato alle Rappresentative Regionali, trascinando la Lombardia al primo posto.

Zubani Giuliano

Risultati mese di maggio 2014-05-05

01 a Trento parte alla grande Sophia con un 1’41”06 nei 600 altra MPS in Italia, buoni riscontri cronometrici anche di Nicola, Maurizio, Elena, Riccardo e Daniele nei 400, come pure Zaccaria, Alessio, Nicolas, Omar e Martino negli 800.
Rispondono il 04 a Moio de Calvi Elisa che vince alla grande il titolo Regionale, Vanessa vince la gara che la porterà alla finale di Premana e Stefano 8° su 43 partenti. Alla grande Pietro Milzani alla prima gara in pista.
Sabato 10 a Nave CDS Ragazzi/e: ottimi i soliti Jarno che stabilisce la miglior prestazione stagionale Nazionale nel vortex con 51,88 e Sophia 3’06,98, Ottima anche la 4×100 ragazze (3^ class.) nei 1000, buone le prove di Riccardo (4° come nel vortex) e Giada nei 1000, di Clara negli ostacoli e nell’alto ( così così Nora, Hiba e Alessandro).
Domenica 11 a Civezzano (TN) Camp. Naz. Di corsa in Montagna: splendida 4^ Elisa sulle settanta partenti, molto bene anche Stefano (21°) su 83 arrivati. Martedi’ 13 Vanessa raggiunge la qualificazione alla finale nazionale studenteschi
Domenica 18: Vanessa si classifica al secondo posto a Premana, assicurandosi la partecipazione alla fase nazionale di Arco, Sophia vince a Bergamo i 600 con un buon 1’42”, mentre a Chiari i ns. baldi giovani si sono cimentati su distanze a loro insolite realizzando buone prestazioni: Bosio, Noemi, Iona e Giulia nei 300 – Matteo, Mattia, Enrico, Eilbhe e Alice nei 50 hs. – Pietro Z. nei 2000, – Pietro Milzani nei 400 e lungo, – Enrico nei 600, – Matteo, Mattia, Alice e Eilbhe nel lungo.
Sabato 24 e Domenica 25 a Desenzano con i Campionati Nazionali sataffette e 10000 Master, non abbiamo fatto risultati di rilievo. A Nembro Sabato 24 prestazioni sotto le aspettative. A Olgiate il 25 grande prova di Stefano G. nei 2000 sp. (che fa il minimo per i nazionali) con 6’43 , sopra il personale Nicola, mentre Alessio si blocca, dopo aver dato l’impressione di valere il minimo anche nei 1500.
Giovedì 29 AQUILA, Vanessa conquista il podio alle finali nazionali studenteschi
Sabato 31° a Curno, un 600 stratosferico di Sophia che supera se stessa con il nuovo primato nazionale stagionale (1’39”9, ottimo anche il 3’01” sui 1000 mt. di Riccardo (personale). Discrete prestazioni nel Biathlon di Rodengo da parte di Giada, Hiba e Nora, come per Stefano nei 300 hs., meglio il responso cronometrico di Simone nei 400 hs.. A Caprino la miglior prestazione di Omar negli 800, bene anche Fabio e Manuela nei 3000.
Zubani Giuliano

 

RISULTATI MESE DI APRILE 2014

S’INCOMINCIA IL 5 Aprile con il Gran Prix Provinciale Giovanile “Forrest Gump”, con l’esordio vincente di Jarno nel vortex (mt. 50,37 e terzo nel peso, bene anche la prima uscita di Iona Clancy nei 300 “buono il riscontro cronometrico” seguito dal 6° posto di Bosio (40” per lui, che punta a migliorare nel prossimo impegno). Nei 1000 3’ 37” per Giada che non’è un tempo eccezionale, con Hiba e Nora in giornata negativa, Discreta la gara di Noemi nei 2000, così pure Stefano e Pietro sulla stessa distanza.
Nel pomeriggio a Desenzano gare Assoluti, nei 200 Elena porta a casa un 28”37 di tutto rispetto, bene anche Valentina alla sua prima stagionale con 30”25. Nei maschi Daniele Gualeni si dimostra il velocista più in palla (24”55 la sua performance, seguito oltre i 25” da Nicola, Maurizio (il carabiniere più veloce di Polpenazze), Riccardo, Mirko e Sergio. Alessio Loda pianta una bandierina a 1’58”95 nei 200, qualche discussione sul tempo assegnatogli, (ma intanto lui se lo porta a casa pensando solo a come migliorarlo), bene anche Simone, Martino e Luca Luca. Nei 3000 ottima prestazione di Elisa (10’52) e Manuela (11’45”), tra i maschietti si distinguono Stefano, (9’47”, Fabio (anche se influenzato) e Zaccaria, buona anche la prestazione di Mara de Biasi negli 800.
Il 12 a Bovisio Masciago Vanessa vince la gara dei 1000 stabilendo la miglior prestazione italiana con 3’01”,92, nella stessa giornata nella cat. Ragazze Sophia fa fermare il cronometro a 3’07”. Sempre .
Il 12 a Romano di Lombardia, Elisa migliora il tempo sui 3000, portandolo a 10’41”. Anche Riccardo Pisanu dopo il 3’02” nella gara CSI (non valido a livello cronometrico) stabilisce a Verona la sua MPP 3’07”, dimostrando di valere molto meno.
Il 13 a PROSTO DI PIURO gara regionale di corsa in montagna, Stefano Goffi conquista un’ottava posizione che lo pone tra i migliori scalatori regionali e gli fa ben sperare per il futuro di questa specialità.
Il 25 a Nova (MI) Vanessa porta il suo limite attuale nei 600 a 1’42”,22. Nella stessa giornata a Rodengo Saiano sono in palio i titoli provinciali sataffette. Medaglia d’oro alle ns. Allieve nella 4×400 (Nada, Jessica,Debora e Camilla), sulla stessa distanza anche le Assolute sul gradino più alto del podio con la miglior prestazione 4’24”00 (Brunelli J. – Cherubini E. – Sbrofatti E. – Astolfi V., vincono nella pripria categoria le Master “anche se senza avversarie” (Giuliana, Annalisa, Angela e Ondina), 3^ piazza per (Turcato, Sbrofatti, Sbrofatti e Vincenti), 4° (Beschi, Orizio, Bersini e Gualeni), 2° nella categoria Allievi (Loda, Goffi, Zaccaria e Riccardo), 2° anche i Master (Favalli, Astolfi, Avigo e Zannoni), maluccio la staffetta svedese di ( Zanoni, Profita, Bonati e Bosio) e la 4×100 ragazze di (Zannoni, Profita, El Fadili e El Fadili). Il 27 a San Pellegrino gara regionale di corsa in montagna: Vincono nelle rispettive categorie Vanessa e Elisa, mentre Stefano è 11° nella categoria Allievi.
Zubani Giuliano

RISULTATI DEI NS. RAGAZZI MARZO 2014

Il 9 a Nove “sembra un gioco di parole”, invece è stata la sede dei Campionati Nazionali di Cross Assoluti e per Rappresentative Regionali Cadetti. Le nostre atlete hanno fatto un figurone aggiudicandosi il quinto posto con l’allieva Elisa Cherubini (per lei una prestazione maiuscola) e 18^ l’ottima Vanessa Campana (gara gagliarda la sua), che ha contribuito a conquistare il Titolo della Combinata per la Rappresentativa Lombarda Cadette.
Il 16 a Cortenova l’Atl. Vighenzi partecipa al Cross. per Rappresentative Provinciali con 11 convocati (record di convocati): SOPHIA FAVALLI, HIBA EL FADILI, NORA EL FADILI, CLARA ZANNONI, RICCARDO PISANU, ALESSANDRO ASTOLFI, VANESSA CAMPANA, NOEMI TOBANELLI, GHIDINI GRETA, ANNALISA POLITO, STEFANO PROFITA E 3 ALLIEVI – ELISA CHERUBINI, ALESSIO LODA E STEFANO GOFFI. Ottima la prova di Sophia (1^) nelle ragazze, Vanessa (3^) nelle Cadette ed Elisa (1^) incontrastata nelle allieve, buoni anche gli allievi Alessio e Stefano. Risultati discreti per gli altri convocati.
Il 23 ad Acqualunga di Borgo San Giacomo, in questa occasione (prova di Gran Prix su strada), ci siamo presentati a ranghi ridotti e la classifica finale per Società ci vede al 4° posto, ma con delle buone individualità. Una su tutte la vittoria per la categoria Ragazzi di Riccardo Pisanu (imponente il suo finale di gara), senza dubbio si trova meglio sull’asfalto, piuttosto che nel fango delle campestri, tra le note positive metterei l’ottima prova Pietro Milzani (3°), di Alessio e Stefano (3° e 4°), di Nada (5^), altrettanto si può dire di Enrico e Mattia (7° e 8°), come Hiba, Noemi e Greta (7^, 9^ e 10^) nelle rispettive categorie. Anche chi non è stato premiato, ha portato punti preziosi per la classifica finale. Non possiamo pretendere di primeggiare a livello di squadra, portando alla partenza metà dell’organico disponibile.
Il 27 a Grosseto, dopo la vittoria nelle qualificazioni regionali avvenute all’Idroscalo di Milano, in occasione delle finali nazionali studentesche, la ns. Vanessa è premiata con la medaglia di legno, un meritatissimo quarto posto che la pone tra le migliori mezzofondiste della categoria.
Il 30 Cross di Chiari. Location bellissima condita da una splendida giornata primaverile, si è consumata l’ultima prova di Cross per il Settore Giovanile al cospetto di tantissimi appassionati. Stimolate dal bel tempo, le Società bresciane stabiliscono il record di partecipazione alle gare di corsa campestre, ma la Vighenzi (per varie ragioni) deve rinunciare a 12 tesserati e la Società finisce ancora al 4° posto. Iniziamo a commentarla con gli Esordienti B e C, che ha visto ben piazzati i ns. protagonisti Alice Campana e Pietro Milzani, caduto in partenza, ma comunque 7° all’arrivo. Poi è la volta Mattia e Enrico nella cat. Esordienti A, ottimi (12° e 13°). Tra le Ragazze dominio assoluto della dotatissima Sophia che vince la gara battendo sonoramente le solite rivali, (malgrado avesse nelle gambe i 600 stravinti a Urgnano il giorno prima), seguita al 7° posto da Hiba, bene anche la sorella Nora e la vivacissima Giada. Nella categoria Ragazzi, non si ripete l’exploit di Riccardo (comunque 5°), il quale tirando tutta la gara, ha dovuto cedere il passo negli ultimi metri ai più smaliziati avversari che sfruttando la scia, si sono risparmiati per la volata finale, buone anche le prove di Alessandro e Francesco che chiudono al centro classifica. Nella categoria Cadette abbiamo assistito alla solita galoppata di Vanessa, che ha imposto il ritmo gara dall’inizio alla fine, staccando all’ultimo giro di una trentina di metri l’agguerrita avversaria, ottima Noemi (per lei un 7° posto di tutto rispetto). Per la categoria Cadetti, bene fino al terzo giro, con i ns. Alessio, Stefano e Pietro a metà classifica, l’ultima tornata è stata fatale e hanno perso una decina di posizioni a testa.

 

VANESSA CAMPANA CONVOCATA DALLA LOMBARDIA PER I CAMPIONATI ITALIANI DI CORSA CAMPESTRE!!! 
Vanessa è riuscita a coronare il suo sogno di partecipare ai Campionati Italiani per Regioni di corsa campestre che si terranno a Nove (VI) domenica prossima. La convocazione è arrivata dai tecnici Regionali dopo il raduno regionale di domenica scorsa a Monza in cui Vanessa si era distinta dimostrando una buona condizione e dopo la rinuncia di un’atleta già impegnata con la Nazionale di Triathlon. Per Vanessa è una grande gioia che fino a un mese fa sembrava impossibile da realizzare; non avrebbe mai pensato infatti dopo il lungo stop per infortunio, di poter tornare competitiva al punto ed in tempo per questo importante manifestazione. Questa convocazione è giunta con un pizzico di fortuna , ma è un premio alla serietà di un’atleta che, al primo anno nella categoria Cadette, è l’unica atleta Bresciana ad aver meritato questo onore. La Vighenzi Padenghe fa dunque tris perche due anni fa avevamo avuto la convocazione di Alessia Laudadio, l’anno scorso quella di Elisa Cherubini (poi ottima 5^ all’arrivo) ed ora quella di Vanessa a testimonianza della bontà del nostro settore del mezzofondo (aspettando poi l’anno prossimo la piccola talentuosa Sophia Favalli)
ENRICO CAMPANA

PRONTO RISCATTO AI CAMPIONATI REGIONALI STUDENTESCHI DI MILANO !!! 
A soli quattro giorni dalla delusione di Villa D’Ogna ecco che il nostro trio delle meraviglie si ricompone e sforna una prestazione davvero esaltante. Nella gara riservata alle atlete della Scuola Media Vanessa Campana ha sfoderato una determinazione ed una condizione ben lontane da quelle della domenica precedente. Si è messa al comando ed ha imposto un ritmo molto alto che le ha permesso di piegare un lotto di avversarie molto forti ed agguerrite. Festa dunque sul traguardo per Vanessa che, grazie alla vittoria, si è guadagnata il diritto a rappresentare la Lombardia alle prossime Finali Nazionali .Grandissima è stata anche la prova di Sophia Favalli che, seppur ancora non al massimo per i postumi respiratori dell’influenza, ha corso con la solita estrema generosità ed è arrivata vicinissima a due tra le più forti atlete della categoria superiore. Peccato solo per essersi fatta soffiare sul traguardo un terzo posto che avrebbe meritato. Al di sotto delle aspettative la prova di Clara Zannonii 25^ e Nora El Fadili 35^. Nella classifica per Scuole purtroppo siamo secondi per un misero punto e non abbiamo perciò la sicurezza di partecipare alle finali Nazionali anche come squadra. Nella prova riservata alle atlete delle scuole superiori, grande prova di Elisa Cherubini che ha dovuto cedere solo alla primatista Italiana Marta Zenoni. La prova di Elisa è stata un ottimo test in vista dei prossimi Campionati Italiani e ne ha confermato l’ottimo stato di forma. Brava Greta Ghidini 25^.
ENRICO CAMPANA

POCHE SODDISFAZIONI PER I NOSTRI ATLETI AI CAMPIONATI REGIONALI DI VILLA D’OGNA! 
Eravamo forse abituati troppo bene, ma i risultati dei nostri piccoli atleti ai Campionati Regionali di corsa campestre di Villa D’Ogna sono stati sicuramente inferiori alle attese e fonte di riflessione per noi tecnici. Dovevamo difendere i tre titoli dell’anno precedente e solo Elisa Cherubini ha saputo ripetersi cogliendo il Titolo tra le Allieve mentre Sophia Favalli e Vanessa Campana , anche a causa di problemi fisici , non hanno saputo ripetersi. Tra le Ragazze Sophia , debilitata dall’influenza che l’aveva colpita quattro giorni prima, ha provato a restare con le prime fino a metà gara, ma poi ha dovuto ritirarsi. Molto bene la piccola Hiba El Fadili 20^ e brave Giada Profita29^ e Nora El Fadili 34^. Tra le Cadette Vanessa cercava più che il titolo Regionale, una prova convincente che la portasse alla convocazione per i Campionati Italiani. Purtroppo la condizione è ancora precaria per il lungo stop vissuto e ha dovuto accontentarsi di un undicesimo posto che ad oggi non le consente di essere sicura della convocazione. Al di sotto delle proprie possibilità anche Noemi Tobanelli 35^. Stesso copione anche tra i maschi dove nessuno è riuscito ad essere all’altezza delle proprie potenzialità. Riccardo Pisanu è stato buon 16° tra i ragazzi e 76° Francesco Sigurtà, tra i cadetti Stefano Profita è 65° e Pietro Zanoni 70°. Speriamo di riprenderci al più presto.
ENRICO CAMPANA

I GIOVANI ATLETI DELLA VIGHENZI TRIONFANO AL CROSS DI CONCESIO !!!
Ottima prestazione dei nostri giovani atleti che al cross di Concesio colgono tre vittorie individuali con il trio delle meraviglie Favalli-Campana e Cherubini e coglie la vittoria di squadra davanti alle storiche rivali dell’Atletica Rodengo Saiano. Nella categoria Ragazze Sophia Favalli festeggia il suo tredicesimo compleanno con una vittoria mai messa in discussione, anche se la seconda classificata Ducoli riesce a limitare il distacco dalla nostra portacolori a pochi secondi. Bravissima HibaEl Fadili che , dopo essere stata quarta per metà gara, cede nella volata finale, ma è comunque ottima ottava. Bene la sorella Nora 11^ e Giada Profita 26^. La gara della categoria Cadette ha visto finalmente il ritorno alla vittoria di Vanessa Campana che, con una gara tutta d’attacco , ha progressivamente staccato le avversarie, ma soprattutto ha dimostrato di essere tornata ad uno stato di forma molto buono. Noemi Tobanelli conferma i progressi fatti ultimamente e coglie un ottimo 6° posto, mentre Giulia Mancini è 19^. Tra le allieve Elisa Cherubini domina le avversarie, anche se limita la sua azione per non essere troppo stanca per il Campionato Provinciale Studentesco del giorno dopo. La sua supremazia ed il suo stato di forma le permettono però ogni cosa in ambito provinciale e la vittoria é un meritato premio al suo talento. Brava Nada El Kamal 13^. Tra i maschi il risultato migliore lo coglie Riccardo Pisanu tra i Ragazzi al termine di una gara entusiasmante che è terminata con sei atleti racchiusi in pochi secondi. Nella stessa categoria 17° Alessandro Astolfi e 32° Francesco Sigurtà. Degna di nota anche la prova di Stefano Profita che dimostra finalmente il suo valore ed è ottimo 8° nella gara dei Cadetti con Alessio Bosio 23°. Tra gli allievi bella prova di Alessio Loda 4° e del tenace Stefano Goffi 5° al termine di una gara molto accorta tatticamente. Bravissimi i nostri piccoli atleti delle categorie esordienti Salvatore Clara- Alice Campana-Alice Salvatore-Rebecca Clancy-Mattia Bernasconi ed Enrico Bresciani che si sono impegnati al massimo dimostrando buone potenzialità. Trionfo finale nella classifica a squadre per la Vighenzi Padenghe che conferma la supremazia a livello giovanile in campo provinciale e si prepara ora ad affrontare al meglio i Campionati Regionali Individuali di domenica prossima.
ENRICO CAMPANA

SOPHIA FAVALLI DOMINA ANCHE IN LOMBARDIA E VIGHENZI PRIMA SQUADRA LOMBARDA FEMMINILE !!!
A Desenzano nella 3^ prova del Trofeo Lombardia di corsa campestre grosse soddisfazioni per i giovani portacolori della Vighenzi Padenghe che vincono la gara della categoria Ragazze con Sophia Favalli, sono terzi nella classifica finale per Società del Campionato Regionale della categoria Cadette e prime nella classifica per Società femminile che somma la categoria Ragazze e Cadette. Entusiasmante la gara delle Ragazze con Sophia Favalli che ha saputo essere la più forte anche su un percorso molto insidioso e poco adatto alle caratteristiche della nostra atleta, che privilegia percorsi più compatti e veloci che esaltano le sue straordinarie doti di velocità prolungata . Sophia si è trovata in difficoltà nel tratto iniziale fangoso ma, una volta entrata nel vigneto ha cambiato marcia e scavato un solco che le avversarie non sono più riuscite a colmare. Ottimala prova della piccola Hiba El Fadili19^ e di Clara Zannoni 22^, mentre Nora El Fadili e Giada Profita sono state brave nel concludere al 29° e 36° posto. Tra i Ragazzi bravissimo Riccardo Pisanu che è stato capace di correre per metà gara nei primi cinque e poi hapatito il pesantissimo tratto finale chiudendo al 10° posto. Bravi Alessandro Astofi 54° e Francesco Sigurtà 64°. La categoria Cadette assegnava il Titolo Regionale per Società e le nostre atlete sono state brave a conquistare il terzo gradino del podio. Vanesa Campana è stata brava a concludere al 10° posto anche se lei sperava in un risultato migliore, Noemi Tobanelli ed Annalisa Polito sono state superlative e chiuso al 31° e 33° posto , ma non da meno sono state Greta Ghidini 43^ e Giulia Mancini 46^. Tra i cadetti abbiamo apprezzato le prove di Stefano Profita 71° , Alessio Bosio 80° e Pietro Zanoni 81° capaci di finire comunque una prova veramente massacrante.
ENRICO CAMPANA

ELISA CHERUBINI CAMPIONESSA REGIONALE E PROVINCIALE DI CORSA CAMPESTRE 2014 CAT. ALLIEVE !!!
E’ difficile per un allenatore spiegare le emozioni che prova quando vede gareggiare i suoi atleti, quando li vede migliorare, soffrire e raggiungere un obiettivo; ancor più difficile è spiegare l’emozione mista ad orgoglio che prova quando una propria atleta raggiunge i vertici delle classifiche, viene considerata ed apprezzata da tutti i tecnici ed è nominata come principale favorita dal maggior quotidiano sportivo per il titolo regionale. Tutto questo è però niente rispetto alla gioia che provi se quest’atleta hai avuto la fortuna di scoprirla a scuola e l’hai convinta a provare questo meraviglioso sport accompagnandola nel suo percorso di crescita personale e sportivo e l’hai vista diventare una piccola donna sicura di sé, determinata nel raggiungere i suoi obiettivi senza mai cessare di essere amata ed apprezzata dalle rivali che la vedono non solo come avversaria, ma soprattutto come amica. Questo è quello che io ho provato oggi prima, durante e dopo la gara di Elisa Cherubini, consapevole dell’ottimo stato di forma e mentale della mia atleta, sicuro delle sue capacità di gestione tattica della gara, ma anche sempre timoroso che un banale incidente potesse privarla di un Titolo Regionale ampiamente meritato. Fortunatamente è andato tutto bene, Elisa ha corso con autorità e staccato nettamente le rivali dimostrando di essere degna di diventare una CAMPIONESSA REGIONALE !!! Non me ne vogliano i bravissimi Alessio Loda , Stefano Goffi e Valentina Baronchelli, se oggi ho dato spazio solo ad Elisa, loro sanno che io mi emoziono anche per loro e che desidero che possano provare un giorno le gioie e le soddisfazioni che Elisa prova ora.
ENRICO CAMPANA

ELISA CHERUBINI 2^ ALLA 5 MULINI E SOPHIA-RICCARDO E VANESSA PRIMI A VERONA !!!

In questo fine settimana i nostri atleti si sono divisi su tre fronti e sono sempre riusciti a distinguersi. Mentre i più piccoli si allenavano a Desenzano nella gara dell’Hinterland Gardesano, tre nostri atleti erano a Verona per correre i Campionati Provinciali Veronesi di corsa campestre: Sophia Favalli tra le ragazze, Riccardo Pisanu tra i ragazzi e Vanessa Campana tra le cadette. Incredibile ma vero tutti e tre i nostri atleti hanno vinto nettamente le loro gare dimostrando di essere nettamente più forti delle loro coetanee venete. Chiaramente non hanno potuto fregiarsi del Titolo Provinciale essendo atleti di fuori provincia, ma la soddisfazione per l’ottima prova resta e servirà a dare sicurezza per le prossime future gare. Quasi contemporaneamente a San Vittore Olona Elisa Cherubini, Stefano Goffi ,Alessio Loda e Valentina Baronchelli si cimentavano sul percorso della più famosa gara di corsa campestre: la 5 Mulini. Maiuscola prestazione di Elisa che ha ripetuto la prova del Campaccio giungendo 2^ alle spalle della sola fantastica Francesca Tommasi ma sempre prima delle atlete Lombarde. Nella gara Allievi Alessio e Stefano non si sono fatti intimorire dalla lunghezza del percorso ( 6km.)e con una gara in progressione hanno chiuso al 10° e 15° posto. Più che onorevole la prova di Valentina Baronchelli che ha corso con atlete di livello internazionale ed ha avuto nuovamente l’onore della ripresa televisiva della R.A.I. Complimenti ai nostri atleti ed appuntamento a domenica prossima alla Badia per i Campionati Provinciali e Regionali di Corsa Campestre delle categorie assolute.
ENRICO CAMPANA

SOPHIA FAVALLI REGINA DEL CROSS BRESCIANO !!!
A Villa Carcina su un percorso reso particolarmente insidioso e pesante da fango e pioggia, si sono svolti i Campionati Provinciali di corsa campestre che hanno eletto per l’ennesima volta la nostra Sophia Favalli regina indiscussa del movimento provinciale. Nella categoria ragazze ha preso subito il comando ed ha aumentato progressivamente il proprio vantaggio sulle inseguitrici ed andando a vincere con tranquillità l’ennesimo titolo Provinciale. La sua corsa leggera ed efficace le ha permesso di domare il fango e siamo sicuri che le avrebbe permesso di essere protagonista anche nella categoria superiore. Dietro Sophia abbiamo ammirato la grande prestazione delle sue compagne di squadra : Clara Zannoni ottima 5^, Giada Profita 7^ e le bravissime sorelle Hel Fadili con Nora 8^ e Hiba 9^; cinque atlete Vighenzi nelle prime nove è un risultato straordinario che premia l’impegno continuo delle nostre piccole atlete.Tra le cadette invece ci siamo illusi vedendo la nostra Vanessa Campana in testa al primo passaggio con margine sulle inseguitrici , ma poco dopo Vanessa ha dovuto arrendersi ai problemi articolari che le impediscono di allenarsi da tempo e all’influenza che l’aveva colpita in settimana. Ci siamo però rallegrati della prova di Noemi Tobanelli ottima 9^ davanti alla compagna Annalisa Polito 12^. Brave tra le esordienti Alice Salvatore 21^ e Ely Clancy 22^. Tra i maschi della categoria esordienti bravissimi Mattia Bernasconi 11° ed Enrico Bresciani 12° con Matteo Tagliani 29°. Nei Ragazzi prova difficile per Riccardo Pisanu 7° su un percorso che lo ha penalizzato così come per Alessandro Astolfi 20° dopo tre cadute e Sigurtà Francesco 32° dopo una prova di rimonta. Nella categoria Cadette discreta prestazione di Stefano Profita 18° e Pietro Zanoni 20°, mentre Alessio Bosio reduce da una brutta influenza ha dovuto accontentarsi del 30° posto. Nella classifica a squadre terzo posto finale per la Vighenzi che risulta però vincitrice tra le femmine.
ENRICO CAMPANA

Rachik, Fontana e Soprattutto Tanti Giovani: la Lombardia domina il “Vallagarina”

 

 

Si era in Trentino, ma a qualcuno Villa Lagarina dev’essere sembrata una provincia lombarda. I nostrui mezzofondisti hanno infatti centrato un risultato straordinario al 37esimo Cross della Vallagarina a Villa Lagarina (TN). Guardando alle gare Assolute notiamo come solo il Kenya abbia preceduto gli avamposti lombardi lungo i 9070 metri della gara maschile: dietro a Robert Ndiwa (27:01)si è piazzato infatti un gagliardo Yassine Rachik, marocchino della Cento Torri Pavia al secondo anno Promesse (27:30) e l’aviere cresciuto nell’Atletica Lecco Colombo Michele Fontana ha confermato con il terzo posto (27:38) d’essere in possesso d’un’ottima condizione di forma; appena fuori dalla top ten è Abdellatif Elaloiani (Pro Sesto), 11esimo in 28:28. Al femminile (6440 metri) significativi piazzamenti per atlete lombarde dall’età e dalle caratteristiche tecniche molto diverse tra loro: la 40enne maratoneta comascaIvana Iozzia (Corradini Excelsior) ha chiuso sesta (22:56),Simona Santini (Atl. Brescia 1950) ottava (23:09), la campionessa del mondo di corsa in montagna Alice Gaggi(Runner Team 99) nona (23:11) e la 22enne Sara Galimberti (Bracco) decima (23:25).È però a livello giovanile che la Lombardia ha letteralmente dominato. Tra gli Juniores è arrivata una doppietta: al maschile il successo è andato a uno specialista della montagna comeNadir Cavagna (Atl. Valle Brembana) che ha percorso 2470 metri in 20:31 (quarto in 31:36 il compagno di colori Nicolò Bonzi); un primo e un quarto posto anche al femminile e sempre grazie all’Atletica Brescia 1950 grazie a Elisa Copponi (vincitrice con 17:35 sui 4670 metri) ed Elena Torcoli (18:55). Dominio anche tra gli Allievi grazie agli urrà di Riccardo Mugnosso, che ha issato la Vis Nova Giussano in vetta in fondo ai 4050 metri del percorso trentino (13:44; sesto Marco Lamberti/Cantù Atletica in 14:37), e di Elisa Cherubini, portacolori dell’Atletica Vighenzi Padenghe (NELLA FOTO) già in luce nella passata stagione da cadetta (argento tricolore di corsa in montagna) e ora regina del “Vallagarina” dopo aver percorso 3570 metri in 13:36. La Vighenzi Padenghe ha vinto anche tra le Ragazze (1610 metri) grazie a Sophia Favalli, già vincitrice del Campaccio lunedì scorso; tra i Ragazzi da podio il più giovane della famiglia Cavagna, Alain, terzo. Per chiudere uno sguardo ai Cadetti: i migliori si sono rivelati Mattia Rinaldi (Hyppodrom ’99 Pontoglio) sesto e Vanessa Campana (Vighenzi Padenghe) quinta.Una vittoria infine è arrivata anche nel settore Master grazie aTiziana Turelli (Atl. Paratico) tra le F35: segnaliamo poi anche la prova di Anna Saottini Bresciani (Arieni Team) seconda tra le F50 ma terza tra coloro che (computando tutte le categorie) hanno tagliato il traguardo nella priva riservata alle veterane.

 

C.R.

 

VIGHENZI PADENGHE IN TRIONFO ANCHE AL CROSS DI VILLALAGARINA !!!!!

Dopo gli splendidi risultati del Cross del Campaccio, i nostri giovani atleti si sono ripetuti ed addirittura migliorati al Cross di VillaLagarina, cogliendo due splendide vittorie e alcuni ottimi piazzamenti che testimoniano il livello di qualità raggiunto da alcuni dei nostri ragazzi. Partiamo dalla categoria Ragazze dove la bravissima Sophia Favalli ha, non solo dimostrato di essere probabilmente la migliore atleta della categoria a livello Nazionale, ma soprattutto di aver conseguito una maturazione tattica e di personalità che è fondamentale per continuare ad ottenere risultati di alto livello anche in futuro. Sophia ha corso con tranquillità il primo giro, limitandosi a stancare le avversarie imprimendo un ritmo elevato ma che le permettesse di avere ancora margini per un attacco. Attacco che è puntualmente avvenuto all’inizio del secondo giro, nel tratto più duro del percorso e che ha sbriciolato la resistenza delle avversarie. Nella stessa gara ottimo 13° posto per Clara Zannoni autrice di un finale di gara entusiasmante. Grande prova tra i Ragazzi per Riccardo Pisanu che, pur in non perfette condizioni fisiche, ha saputo fare una gara da protagonista cogliendo un 7° posto di valore e con lo stesso tempo della compagna Sophia. Tra le Cadette merita di essere sottolineato il rientro alle gare di Vanessa Campana che, pur in condizioni fisiche ancora precarie, ha voluto misurarsi nella nuova categoria , cogliendo un 5° posto che ne mette ancora una in risalto il valore. Speriamo per lei che possa riprendere ad allenarsi con continuità e senza problemi al più presto perche la Vighenzi ha bisogno anche del suo apporto . Ottima conferma dello stato di forma per Elisa Cherubini, che, dopo lo splendido secondo posto del Campaccio, torna a misurarsi con la nuova distanza della categoria Allieve (4km.) e dimostra di aver già capito di poter essere una delle protagoniste a livello Nazionale anche quest’anno. Pur correndo con le atlete più grandi della categoria Junior, Elisa non si è lasciata intimorire ed anzi ha saputo trarre stimolo da questo per mettersi ulteriormente alla prova, ha corso la prima metà gara con la bravissima Elena Torcoli, per poi aumentare nel la seconda metà e, sfruttando le caratteristiche del percorso a lei congeniali, rimontare un paio di posizioni fino ad essere terza assoluta ma Vincitrice della categoria Allieve. Tra gli Allievi segnaliamo la buona prova di ZaccariaEl Youssufi, mentre Alessio Loda è stato costretto all’abbandono per problemi respiratori ed il suo compagno Stefano era addirittura a casa con l’influenza. Bellissima esperienza per la nostra Valentina Baronchelli che ha avuto l’onore di gareggiare nella categoria assolute al fianco delle migliori atlete in campo Internazionale. Vale ha saputo offrire un’ottima prestazione che l’ha portata al 5° posto della categoria promesse, ma soprattutto ha vissuto un’esperienza che le servirà da stimolo per impegnarsi e migliorare ulteriormente. Gli altri atleti della Vighenzi erano intanto ad allenarsi nella gara di Lonato dell’Hinterland Gardesano per essere nelle migliori condizioni domenica prossima al Campionato Provinciale di Villa Carcina.
Campana Enrico.

 

PER LA VIGHENZI PADENGHE INIZIO CON IL BOTTO !!!
Inizia nel migliore dei modi la stagione agonistica per i mezzofondisti della Vighenzi Padenghe che, al Cross Internazionale del Campaccio, colgono una fantastica vittoria con Sophia Favalli ed uno straordinario secondo posto con Elisa Cherubini. Tra le Ragazze la nostra bravissima Sophia si è mossa con la sicurezza e la personalità di un atleta esperto e navigato, ha lasciato sfogare le avversarie all’inizio, per poi prendere il comando ed imporre il proprio ritmo fino a staccare nettamente tutte le avversarie e godersi così la trionfale passerella sul rettilineo finale. C’era molta curiosità per vedere come Elisa avrebbe affrontato l’esordio nella categoria allieve ed il raddoppiarsi della distanza di corsa, anche se sapevamo che si era preparata con cura e serietà e che quindi la condizione era ottima. Ancora una volta Elisa ha confermato di essere una realtà del mezzofondo giovanile lombardo e nazionale; ha corso con il giusto timore il primo chilometro restando nel gruppetto delle migliori, per poi cominciare a correre con sicurezza sui ritmi che già aveva metabolizzato in allenamento e portarsi così prepotentemente al secondo posto andando ad aumentare progressivamente i distacchi sulle inseguitrici. Anche per lei, come per Sophia, la gioia di una passerella finale e di un podio in compagnia della bravissima vincitrice Francesca Tommasi, grande promessa del nostro mezzofondo. Altri buoni risultati sono stati colti da Riccardo Pisanu 19° tra i ragazzi e dalle cadette Greta Ghidini 45^, Noemi Tobanelli 48^ e Annalisa Polito 55^. Ulteriore soddisfazione è venuta poi dall’articolo apparso oggi sulla Gazzetta dello Sport a firma di Giorgio Rondelli. Il tecnico milanese allenatore tra l’altro di Cova, Panetta ,Reina e tanti altri campioni, citando le prestazioni di Sophia ed Elisa, sottolinea il valore del lavoro fatto nel mezzofondo giovanile dalla nostra Società. Anche a Bedizzole nel cross Provinciale, buoni risultati per i nostri atleti ed in particolare per Fabio Chiarini che, dopo un periodo ricco di infortuni, ha ricominciato da poco ad allenarsi con costanza ed ha subito dimostrato il proprio valore cogliendo un 15° posto assoluto ed il terzo posto tra le promesse. Siamo sicuri che questo ragazzo saprà migliorare ancora molto e stupirci con risultati di alto spessore Sempre tra le promesse buon terzo posto per Valentina Baronchelli che, su un percorso non adattoa lei, non ha potuto dimostrare appieno i miglioramenti fatti in questo periodo. Primi tre gradini del podio per le nostre Junior con Francesca Bersini prima davanti alla gemella Paola ed a Alice Borghetti, mentre Alessio Loda è terzo tra gli allievi, davanti ai compagni Stefano Goffi 5°, Zaccaria El Youssfi 13° e Andrea Moretti 15°. ENRICO CAMPANA

 

ELISA CHERUBINI TRIONFA A CILIVERGHE E CHIUDE UN’ANNATA PERFETTA !!!<p\>
A Ciliverghe si è corsa l’ultima gara della stagione, una campestre ottimamente organizzata dal G.S.Rezzato, e la nostra Elisa Cherubini ha colto un altro prestigioso alloro che ha suggellato un’annata fantastica e ricca di soddisfazioni. Nessuna rivale ha potuto impensierire la nostra campionessa che ormai è tra le più forti mezzofondiste Italiane e si appresta a passare nella categoria Allieve sapendo di poter essere ancora protagonista. Dietro Elisa segnaliamo la generosa prova di Alessio Loda che ha cercato con determinazione la vittoria, ma ha dovuto arrendersi alla miglior condotta tattica del rivale Soncina, cedendo leggermente solo nel corso dell’ultimo giro. Tra le ragazze ottima prova di Noemi Tobanelli 6^ e di Giada Profita 9^ ,mentre nei maschi Alessio Bosio ha chiuso al 6°posto al termine di una fantastica ma tardiva rimonta.Bravissime nela categoria allieve le gemelle Bersini con Francesca 2^ e Paola 3^, mentre tra i maschi un applauso alla prova di Zotti Alessandro 4° e Goffi Stefano 6°. Meritevoli di ammirazione anche le prove di Annalisa Polito 10^, Marta Gozetti 14^, KamalNada15^, Stefano Profita 16°, Pietro Zanoni 22°, Alberti Mattia 9° e Moretti Andrea 10°.
ENRICO CAMPANA

 

DUE TITOLI PROVINCIALI E QUATTRO PODI PER I NOSTRIGIOVANI AI CAMPIONATI PROVINCIALI SU STRADA
Ottimi risultati per i nostri ragazzi ai Campionati Provinciali di corsa su strada organizzati a Padenghe dalla nostra Società; nonostante il tempo inclemente abbia regalato solo acqua e freddo, non è riuscito a placare l’impegno dei nostri atleti, che hanno colto risultati di notevole valore. Già nelle prime gare promozionali degli esordienti B e C si sono distinti Enrico Bresciani 2° e Mattia Bernasconi 4°, tra gli esordienti A terzo gradino del podio sia per Hiba El Fadili che per Alessandro Astolfi con Francesco Sigurtà buon 14°. Le categorie Ragazze e Cadette hanno confermato l’assoluta supremazia di due nostre giovani atlete di sicuro interesse futuro: Sophia Favalli ed Elisa Cherubini. La loro vittoria non è mai stata in discussione, ma soprattutto hanno dimostrato una tecnica di corsa veramente efficace e che le porterà in futuro ad essere sicure protagoniste anche nelle categorie assolute. Di notevole valore tecnico è stata la prova dei nostri tre Ragazzi: Riccardo Pisanu capace di salire sul 3°gradino del podio con una condotta di gara coraggiosa e tenace, Alessio Bosio 5° e Stefano Profita 6° capaci di una progressione finale con cui hanno piegato gli avversari. Dietro di loro ottimi i piazzamenti di Noemi Tobanelli 7^, di Clara Zannoni 8^, di Giada Profita 10^, di Mancini Giulia12^ ,di Nora Hel Fadili 15^ e di Iona Clancy 25^ tra le ragazze; mentre nelle cadette segnaliamo il 10° posto di Greta Ghidini , l’11° di Annalisa Polito,il 13°di Nada Kamal, il 14°di Marta Gozetti, il 16° di Debora Bonati , il19° di Jessica Bonati ed il 21° di Camilla Maggi. Sempre generosa la prova tra i cadetti di Pietro Zanoni 23° mentre Emanuele Bonati è 28°. Nella categoria delle Allieve brave le gemelle Bersini con Francesca5^ e Paola 9^ mentre tra i maschi ottima prova del nostro Alessio Loda, ormai assoluto protagonista di questa categoria. Alessio ha lottato per tre giri con Simone Soncina e Stefano Lombardi e solo nel corso dell’ultima tornata si è dovuto arrendere al prepotente allungo dell’atleta del Rezzato, accontentandosi di un terzo posto di assoluto valore. Dietro di loro ottimi piazzamenti per Alessandro Zotti 6°, Stefano Goffi 7°, Alberti Mattia 8°, Andrea Moretti 9° e Rizzini g.12°.
ENRICO CAMPANA

 

SOPHIA FAVALLI ED ELISA CHERUBINI TRIONFANO AL CROSS DI POMPIANO E CON LORO LA VIGHENZI !!!
Ottima prestazione dei nostri giovani atleti al primo cross stagionale organizzato come al solito ottimamente dall’Atletica Pompiano. Tra gli esordienti B e C abbiamo ammirato la grinta e le doti dei piccoli Alice Campana ed Enrico Bresciani capaci di piazzarsi nelle primissime posizioni. Tra gli esordienti A segnaliamo il 6° posto di HibaEl Fadili tra le femmine ed il 7° di Alessandro Astolfi e il 16° di Francesco Sigurtà. Nellacategoria Ragazze è arrivata la prima vittoria per mano di Sophia Favalli che ha piegato nettamente la resistenza della compagna Vanessa Campana. Doppietta dunque per i nostri colori che hanno poi visto il 7° posto di Noemi Tobanelli ed il 16° di Giada Profita. Anche nei maschi siamo stati protagonisti con i sempre tenaci Riccardo Pisanu 6° ed Alessio Bosio 7°, mentre Stefano Profita ha colto un buon 12° posto.Tra le cadette abbiamo ammirato l’eleganza e l’efficienza di corsa della nostra ‘’campioncina’’ Elisa Cherubini, ma soprattutto ci siamo entusiasmati e commossi per la fantastica prova di Annalisa Polito 5^ e di Greta Ghidini 7^;un premio per l’impegno e la costanza dimostrate negli allenamenti. Ottima prova anche della rientrante Marta Gozetti mentre è da applaudire la tenacia di Camilla Maggi. Tra i cadetti buona prova di Pietro Zanoni,mentre negli allievi Alessio Loda è riuscito a tener testa al bravissimo Stefano Lombardi cedendo solo nel finale e riuscendo a sopravanzare un atleta del calibro di Simone Soncina. Bravi anche Mattia Alberti, Stefano Goffi, Andrea Moretti e Alessandro Zotti capaci di lottare e dare il massimo per portare punti importanti per la classifica di Società che ha visto la Vighenzi trionfare davanti alla storica rivale Atletica Rodengo Saiano. Un applauso e tanti complimenti ai nostri piccoli atleti che aspettiamo ora di vedere all’opera sabato a Padenghe nel Campionato Provinciale di corsa su strada.
Campana Enrico

 

ELISA CHERUBINI MEDAGLIA DI BRONZO AI CAMPIONATI ITALIANI DI JESOLO !!!
SI è conclusa nel migliore dei modi la fantastica stagione sportiva di Elisa Cherubini che a Jesolo ha rappresentato la Lombardia nei Campionati Italiani per Cadetti e per Regioni , una manifestazione che vedeva in gara le migliori speranze Italiane dell’atletica. Elisa ha corso con grande maturità e saggezza tattica, ha lasciato andare la super favorita Tommasi e si è concentrata sulle avversarie ed in particolare su Ilaria Merelli vista in ottima condizione. A circa 800 metri dall’arrivo , quando la Merelli ha sferrato l’attacco decisivo, Elisa è stata pronta a rispondere e a capire che quella era l’azione decisiva per andare a medaglia. Grande finale dunque per la nostra Elisa che giungeva al traguardo in 6’38’’ e coglieva una meritata medaglia di bronzo , contribuendo in maniera significativa al successo della Lombardia nella classifica finale per Regioni. La stagione di Elisa è stata a dir poco fantastica e le ha portato un5° posto ai Campionati Italiani di Cross, un 2° posto ai Campionati Italiani di Corsa in Montagna, il 3° posto ai Campionati Italiani su pista, il Titolo Regionale di Corsa Campestre ed il 2° posto nei Campionati Regionali di corsa in Montagna e sui 2000mt. in pista. A tutto ciò bisogna aggiungere il nuovo Record Provinciale sui 2000 mt. (6’37’’) , il personale sui 1000mt. (3’01’’) e i numerosi Titoli Provinciali. Praticamente Elisa, e forse non se ne rende ancora conto, è entrata di diritto tra le migliori mezzofondiste d’Italia ed è ora osservata attentamente dai Tecnici Federali Lombardi e Nazionali, perché in lei si è riconosciuto un talento da coltivare. Noi siamo orgogliosi di Elisa e di quello che ha fatto, ma soprattutto siamo felici perché è un atleta umile, semplice e una compagna di squadra e di allenamenti a cui è impossibile non volere bene ed affezionarsi.
COMPLIMENTI ELISA DA TUTTI, DIRIGENTI E TECNICI DELL’ATLETICA VIGHENZI
Campana Enrico

 

GRANDE VITTORIA DI VANESSA CAMPANA AL TROFEO DELLE PROVINCIE !!!
Si è svolto a Rodengo Saiano il 06  Ottobre il Trofeo delle Provincie riservato alla categoria Ragazzi e la Nostra Società aveva ben sei atleti convocati a rappresentare la Provincia di Brescia e tutti nel mezzofondo, a testimonianza dell’ottimo livello raggiunto in questa dura specialità. Ottima la prestazione di Vanessa Campana che, con una progressione finale di alto livello, ha piegato la resistenza di tutte le avversarie, andando a vincere questa importante manifestazione Regionale in 3’09’’60. Buon terzo posto per Sophia Favalli che, dopo aver condotto per i primi 600 metri, si è un poco appesantita ed ha finito la sua prova in 3’11’’90. Buona la prova di Noemi Tobanelli vicina al suo personale , mentre in difficoltà è apparso Stefano Profita. La Vighenzi schierava poi Riccardo Pisanu nella Staffetta 3×800 squadra ‘’A’’ e Alessio Bosio nella Squadra ‘’B’’, entrambi hanno suscitato un’ottima impressione e soprattutto dimostrato una crescita caratteriale e di sicurezza confortante per il futuro. Riccardo ,schierato in prima frazione, ha contribuito a portare la staffetta bresciana al secondo posto finale conquistato già nella sua prova, mentre Alessio ha difeso con i denti il terzo posto acquisito dai compagni di Brescia ‘’B’’. La prova dei nostri atleti ha contribuito all’ottimo secondo posto finale della Rappresentativa Bresciana ad un solo punto da quella di Milano e mai così vicina al trionfo finale.
Campana Enrico

 

ELISA CHERUBINI MIGLIORA IL RECORD PROVINCIALE SUI 2000 MT. !!!
Straordinaria prestazione della nostra atleta Elisa Cherubini che, ai Campionati Regionali di Busto Arsizio, ha colto un’eccezionale argento alle spalle della inarrivabile neo primatista italiana Marta Zenoni e si è anche migliorata di circa dodici secondi , confermando di essere in un ottimo momento di forma e di possedere qualità importanti. Elisa si è mantenuta nel gruppo di testa per tutta la gara per poi , all’ultimo giro, prodursi in una delle sue irresistibili progressioni che hanno fiaccato la resistenza di tutte le avversarie e l’hanno portata al traguardo in un fantastico 6’37’’ NUOVO RECORD PROVINCIALE di categoria! Il precedente record apparteneva a Cinzia Scarpignato e resisteva dal 2002. Praticamente nessuna atleta cadetta bresciana ha mai corso così velocemente i 2000 metri !!! Complimenti ad Elisa che ora aspettiamo di vedere ai prossimi Campionati Italiani di Jesolo dove si presenta col quarto tempo stagionale e tutte le carte in regola per cogliere una medaglia !!! Grande vittoria di Sophia Favalli sui 1000 metri di Melzo dove,con una imperiosa volata, ha battuto la brava Chiara Manzoli con un ottimo tempo di 3’07’’ !!! Ora aspettiamo il Trofeo delle Provincie per la categoria ragazzi che vedrà ben sei nostri atleti rappresentare la Provincia di Brescia .
Campana Enrico

 

ANCORA DUE TITOLI PER ELISA CHERUBINI E RECORD PERSONALI PER VANESSA –SOPHIA – VALENTINA E DANIELE !!!
Ai Campionati provinciali per cadetti ed allievi che si sono svolti a Chiari lo scorso fine settimana , ottima dimostrazione di forza di Elisa Cherubini che sabato ha vinto i 2000mt. con una gara tattica in cui ha provato la sua terribile progressione finale e domenica ,nonostante le avverse condizioni meteo, ha provato a tirare ed è riuscita a vincere in un ottimo 3’05’’ che sarebbe stato sicuramente migliore con condizioni normali. Comunque la forma di Elisa migliora a vista d’occhio e gli ultimi allenamenti serviranno a darle i ritocchi necessari per i prossimi Campionati Regionali e per quelli Italiani. Sempre a Chiari Titolo Provinciale nella Marcia per la brava Camilla Maggi e ottimo argento per Alessio Loda negli 800mt. Mercoledì sera invece ad Alzano Lombardo , grande gara sui 600 mt. per le due terribili ragazze della Vighenzi Sophia Favalli e Vanessa Campana capaci di correre a ritmi eccezionali per la categoria. Grande impostazione di gara di Sophia che passa ai 400 in 1’05’’5 trascinando con se Vanessa che nel finale riesce a sopravanzare leggermente la generosa e più giovane compagna. Al termine record personale per entrambe (1’41’’0 Vanessa e 1’41’’6 Sophia ) e grande gioia per entrambe, dettata dalla consapevolezza di aver dato un grande spettacolo agonistico e tecnico. Continuano i miglioramenti anche per la bravissima Valentina Baronchelli , che ha Rodengo ha corso i 1500mt. in 5’22’’83 migliorando il proprio record di sei secondi ed ottima prestazione sui 400mt. per Daniele Sbroffati che corre per la prima volta in 55’’.

 

NONOSTANTE LE VACANZE ESTIVE CONTINUANO A CADERE RECORD PER I NOSTRI ATLETI !!!
Le vacanze estive hanno portato sicuramente ad un rallentamento degli impegni agonistici per i nostri giovani atleti, che però hanno continuato ad allenarsi ed in alcune occasioni si sono presentati al via di competizioni cogliendo preziosi risultati e soprattutto miglioramenti cronometrici di sensibile valore. Il più grande salto di qualità è stato fatto da Nicolas Turcato , capace di portare i suoi record a 1’55’’ sugli 800mt. e a 4’06’’ quello dei 1500mt.; grazie al suo aiuto e a quello prezioso di Fabio Sbroffati è cresciuto notevolmente anche il giovane Alessio Loda che è sceso a 2’01’’76 sugli 800mt., a 2’39’’70 sui 1000mt. e a 4’14’’07 nei 1500mt. ed è ora veramente a pochi decimi dal raggiungere il minimo per i Campionati Italiani. Grandi risultati anche per la piccola Sophia Favalli che ha portato il personale sui 600mt. a 1’41’’78 , ha vinto il meeting di mezzofondo di Desenzano , si è piazzata 2^ in quello di Trento e soprattutto ha colto un fantastico 2°posto al Meeting Internazionale di Majano dove ha rappresentato la Provincia di Brescia ed ha contribuito alla fantastica vittoria della nostra Rappresentativa. Alle sue spalle a Desenzano , a Trento ed in particolare a Majano dove è giunta 5^ c’era Vanessa Campana, non in forma come a Giugno, ma comunque capace di esprimersi sempre a livelli molto alti. Elisa Cherubini ha ripreso gradatamente gli allenamenti ma ha già colto un 3° posto al Meeting di Trento ( dove è scesa a1’39’’60 sui 600), un 2°a quello di Desenzano, ma soprattutto appare in miglioramento continuo e questo lascia ben sperare per gli ultimi importantissimi impegni di fine stagione.La nostra atleta è stata convocata anche ad un raduno in Valtellina con i migliori atleti lombardi della categoria. Altri miglioramenti sono stati colti da Valentina Baronchelli scesa a 3’29’’90 sui 1000mt.e a 5’28’’27 nei 1500mt., da Pietro Zanoni che ha corso i 2000mt. in 7’42’’, dal piccolo Alessandro Astolfi che sui 600mt. è sceso a 2’02’’93, da Annalisa Polito scesa a 1’58’’17 sui 600mt.,da Greta Ghidini che continua a migliorare ed è ora capace di correre in 1’57’’45 i 600 e in 3’33’’22 i 1000mt.. Infine è migliorata sui600mt. Clara Zannoni che ha corso in 1’55’’10 e anche la giovane Giada Profita che ha corso i 1000mt. in un buon 3’39’’81. Ora gli allenamenti sono ripresi a pieno ritmo in vista degli importanti appuntamenti di fine stagione , meeting , Campionati Provinciali, Regionali ed Italiani ed il Trofeo delle Provincie, dove i nostri atleti cercheranno di coronare una stagione già esaltante con altri risultati ancor più preziosi e di valore.
Campana Enrico

 

DUE FANTASTICHE PRESTAZIONI PER ELISA CHERUBINI !!!
Continua il magico momento di forma di Elisa Cherubini e continuano per lei le soddisfazioni; giovedì sera a Rodengo Saiano ha dominato i 1000metri e, grazie ad un fantastico finale, ha realizzato il proprio record personale sulla distanza, un’eccezionale 3’01’’78 che è anche minimo per i Campionati Italiani e si avvicina al record provinciale. Ma gli impegni di Elisa prevedevano di dover difendere oggi i colori della Rappresentativa Bresciana al Trofeo dei Laghi a Mariano Comense sulla distanza dei 2000metri; nonostante il caldo ed il valore delle avversarie, Elisa ha saputo gestirsi con sicurezza ed al termine di una difficile gara tattica, ha piazzato un’altra eccezionale volata che le ha permesso di vincere l’importante gara prevalendo sulla Campionessa Italiana di Corsa in Montagna Beatrice Bianchi. Tanti complimenti ad Elisa che ora si godrà un periodo di meritato riposo prima delle importanti gare di fine stagione. Le soddisfazioni per i nostri giovani non finiscono però qui, giovedì a Rodengo grande gara sui 1000 metri ragazze con Vanessa Campana in testa fin dal primo metro per cercare un tempo vicino ai tre minuti , ottimi i passaggi fino ai 600mt., poi la stanchezza ha fatto calare leggermente il ritmo, ma Vanessa ha comunque vinto con un ottimo 3’06’’60 con alle spalle la compagna Sophia Favalli in 3’07’’20. Tempi di altissimo valore per la categoria ma che le nostre due atlete hanno dimostrato di poter abbassare molto presto. Record personali anche per Greta Ghidini che con soli pochi mesi di allenamento alle spalle è già riuscita a portare il proprio record sui 1000metri a 3’33’22 e per il bravissimo Pietro Zanoni con 3’31’’08. A Villafranca record personale per la bravissima Valentina Baronchelli che, dopo aver battuto il proprio record sugli 800metri, ha demolito di quasi 15’’quello sui 1500mt. correndo in 5’31’’97 che è un tempo di buon valore tecnico. Record anche per Stefano Goffi che ha corso la distanza in 4’36’’56 in preparazione della prova dei 2000siepi di giovedì prossimo quando proverà a fare il minimo per gli Italiani.
ENRICO CAMPANA

 

OTTIME PRESTAZIONI DI VANESSA CAMPANA ED ELISA CHERUBINI SUI 600 METRI A REZZATO !!!
Continua l’ottimo momento di forma dei nostri giovani mezzofondisti, che anche a Rezzato il 15 Giugno hanno dimostrato la loro crescita tecnica, siglando molti personali sulla distanza dei 600 metri ed in alcuni casi con risultati cronometrici di alto spessore tecnico! Nella gara delle ragazze Vanessa Campana ha vinto piegando la resistenza dell’atleta Milanese Chiara Manzoli (fresca primatista italiana stagionale sulla distanza) ; notevole la progressione con cui ha staccato le avversarie per andare a vincere in 1’42’’53 nuovo record personale. Buon terzo posto per Sophia Favalli che,anche se condizionata da un malessere fisico, si è battuta sempre con grinta e generosità. Nella categoria Cadette è arrivata un’ altra vittoria grazie all’ottima performance di Elisa Cherubini. La nostra atleta ha chiaramente dimostrato di non essere solo un’atleta da distanze lunghe, ma di avere anche notevoli caratteristiche veloci; il passaggio ai 300metri in 48’’5 ed il tempo finale di 1’40’’74 (nuovo record personale) fanno capire come Elisa possa ancora migliorarsi sensibilmente in tutte le distanze. Altri record personali sono arrivati da Alessio Bosio terzo in un interessante 1’44’’60, da Riccardo Pisanu sesto in 1’47’’23, da Nada Kamal 1’55’’55, da Greta Ghidini con 1’57’’45, da Clara Zannoni con 1’57’’89, Camilla Maggi con 2’03’’41, da Emanuele Bonati con 2’05’’89 ed infine da Nora El Fadili con2’06’’59. A tutti questi atleti facciamo i nostri complimenti e li incitiamo affinchè continuino ad impegnarsi e perché possano ottenere risultati sempre più importanti e gratificanti.
ENRICO CAMPANA

ARTICOLO DEL GIORNALE  BRESCIAOGGI

 

CONTINUANO I MIGLIORAMENTI DI NICOLAS TURCATO !!!
Grandi prestazioni e continui miglioramenti per Nicolas Turcato che ,prima vince a Desenzano gli 800 metri col nuovo personale di 1’57’’70 e poi, pochi giorni dopo a Caprino Veronese, si migliora ulteriormente e scende a 1’57’’50. Questo giovane atleta ha lavorato duramente in questi mesi ed ora raccoglie i frutti che merita e siamo sicuri che arriveranno altri importanti risultati. Nella stessa manifestazione Veronese segnaliamo con gioia il record personale sui 200 metri di Jessica Brunelli, questa giovane, tanto simpatica quanto sfortunata atleta, aveva proprio bisogno di una soddisfazione che la convincesse del proprio valore e la spingesse a continuare ad impegnarsi perché, siamo sicuri, presto arriveranno risultati importanti. Un’altra atleta che lavora duramente e cresce atleticamente a vista d’occhio è Valentina Baronchelli, ragazza umile, fragile emotivamente, ma molto volenterosa e disposta al sacrificio, che a Desenzano ha portato il proprio record sugli 800 metri a 2’39’’34 ,migliorando di quasi cinque secondi, ma soprattutto destando ottime impressioni sullo stile e sulla condotta di corsa !
ENRICO CAMPANA

  • CAMPANA-CHERUBINI E BERSINI F. CAMPIONESSE PROVINCIALI DI CORSA IN MONTAGNA !!!
  • STEFANO GOFFI 3° AI CAMPIONATI REGIONALI !

 

Si sono svolti a Sarezzo il 9 giugno i Campionati Provinciali di corsa in Montagna per le categorie giovanili ed allievi/e e la Nostra società si è distinta vincendo tutti i tre titoli provinciali femminili, cogliendo numerosi importanti piazzamenti e vincendo la classifica a squadre. Nella categoria Ragazze solita entusiasmante sfida in famiglia fra Vanessa Campana e Sophia Favalli , stavolta le due amiche hanno pensato di fare una gara più tattica, risparmiandosi nella parte iniziale più dura, per poi dare vita ad una fantastica progressione sulla discesa finale in cui Vanessa riusciva a piegare la resistenza di Sophia ed aggiudicarsi il Titolo Provinciale. Dietro buon 11°posto per Noemi Tobanelli ,12° per Nora El Fadili e 20° per Giada Profita. Nella categoria Cadette il compito di Elisa Cherubini era reso più difficile dalla presenza di due atlete bergamasche di ottimo valore, ma la nostra ViceCampionessa Italiana ha subito chiarito di non temere nessuno e sulla prima salita ha staccato le bravi avversarie e le ha poi controllate andandosi a prendere l’ennesimo importante Titolo della stagione. Brava Nada Kamal 8^ e autrice di una prova grintosa, bene anche Jessica Bonati 10^ ,Debora Bonati 12^ e Camilla Maggi 13^. L’ultimo Titolo Provinciale è arrivato nella categoria Allieve ed è nato dal duello in famiglia fra le due gemelle Bersini e vinto con autorità da Francesca davanti a Paola, mentre 8^ è giunta Angelica Rossi. Fra i maschi l’attenzione era puntata sulla gara Allievi che era valida non solo per il Titolo Provinciale ma anche per quello Regionale e che pertanto vedeva al via atleti di grande valore. Fantastica la prova di Stefano Goffi che riesce ogni volta a stupire per la determinazione, la capacità di soffrire ed il valore atletico che mette in campo per riuscire a cogliere soddisfazioni sempre più grandi. Il nostro piccolo atleta è riuscito a seguire nella prima parte di gara i due fortissimi atleti Gritti e Lombardi, aquisendo così un piccolo margine di vantaggio sul bergamasco Valle che mai era riuscito a battere quest’anno. Sull’utimo strappo Stefano si presentava con soli tre secondi di vantaggio sul rivale, ma qui compiva un piccolo capolavoro e, riuscendo a soffrire al limite delle proprie possibilità ,aumentava il vantaggio e piombava sul traguardo terzo, guadagnandosi la gioia di un podio Regionale di altissimo valore perché completato da due fra i migliori atleti Nazionali. Ottimo il 6° posto di Alessandro Zotti, bene anche Mattia Alberti10°, Alessio Loda 14° e Andrea Moretti 15°. Positive le prove fra i ragazzi di Alessio Bosio 9° e Stefano Profita 10° e nella categoria Cadetti il 9° di Emanuele Bonati e l’11° di Pietro Zanoni. Grosse soddisfazioni anche dai nostri piccoli atleti delle categorie Esordienti capaci di cogliere una vittoria con Enrico Bresciani, un 2°posto con Hiba Hel Fadili, un 3° con Mattia Bernasconi, un 4° con Alessandro Astolfi e piaazamenti di prestigio con Sigurtà Francesco e la piccola Alice Campana.
ENRICO CAMPANA

 

GRANDISSIME PRESTAZIONI DI VANESSA CAMPANA E SOPHIA FAVALLI A ROE’ VOLCIANO !!!
A Roè Volciano si sono svolti i Campionati Provinciali della Categoria ragazzi e delle gare per la categoria esordienti e i nostri atleti hanno saputo darci grosse soddisfazioni, in particolare nella gara dei 1000 metri. Al via si sono presentate tre atlete di alto livello come le nostre Vanessa e Sophia e la milanese Chiara Manzoli, scesa fin qui per migliorare il proprio record. Subito dopo il via è proprio Chiara a dettare il ritmo per i primi 300mt., per poi essere rilevata da Sophia fino ai 500mt. con un passaggio di 1’32’’. A questo punto è entrata in scena Vanessa, che ha alzato ulteriormente il ritmo e con un ultimo giro da 1’12’’ ha trascinato le compagne di viaggio verso un grande risultato. Vanessa chiudeva il proprio sforzo in 3’03’’56 nuova miglior prestazione italiana di categoria e record personale migliorato di 4’’, subito dopo arrivava la compagna Sophia in 3’05’’80, seconda prestazione italiana e record migliorato di 4’’ e poi giungeva la Manzoli in 3’10’’74 anche lei al proprio record personale .Grandi applausi per queste giovani atlete che hanno dato vita ad una gara di altissimo livello tecnico con prestazioni superiori ai 1000 punti e che hanno saputo aiutarsi reciprocamente per raggiungere il proprio obiettivo. Titolo Provinciale dunque per Vanessa , ma sottolineiamo anche che Sophia è al primo anno di categoria e che solo Nicole Reina ha saputo correre più velocemente di lei al primo anno ragazze! Non meno importante il 6° posto finale con record personale di Noemi Tobanelli in 3’31’’50. Anche i maschi si sono fatti onore e si sono battuti per il terzo posto provinciale che è stato colto da Stefano Profita col proprio record di 3’15’’22 ,precedendo i compagni Alessio Bosio, anche lui al record con 3’17’’32 e Riccardo Pisanu. Tre nostri atleti nei primi cinque posti, niente male. Nella stessa manifestazione segnaliamo la vittoria di Jarno Zuccoli nel Vortex esordienti con l’impressionante misura di 47,78mt,ed il suo 2° posto nella marcia, il buon 5° posto di Alessandro Astolfi nei 600mt. esordienti con 2’05’’60 seguito dal 7° nel lungo con 3,65, il buon esordio di Michelle Bortolotti capace di 3,28 nel lungo esordienti e di 10’’46 nei 50 ostacoli. Bravo anche Francesco Sigurtà. Nuovo record personale anche per Elisa Cherubini che , nella gara Nazionale di Chiari, è giunta al quarto posto con il nuovo record personale di 6’49’’07! Infine applausi per Stefano Goffi e Zotti Alessandro che, ai Campionati Italiani di Corsa in Montagna a Staffetta hanno portato la Nostra Società al 14°posto finale , in particolare va sottolineata la prestazione di Stefano che ha saputo rimontare dal 21° al 14° posto correndo con il 10° tempo di frazione!
Enrico Campana

 

GRANDE PRESTAZIONE DI NICHOLAS TURCATO SUGLI 800 METRI !!!
A Nembro (Bg) sabato 25 maggio si è svolto un Meeting a carattere regionale, che ha visto al via anche alcuni nostri atleti. Tra questi gli occhi erano puntati su Nicholas Turcato che è in un ottimo momento di forma ed infatti il nostro atleta non ha tradito le attese. Nonostante una serie sfortunata in cui ha dovuto tirare tutta la gara ed un tempo da lupi che ha costretto al ritiro molti atleti, Nicholas ha dato prova delle sue straordinarie capacità ed ha vinto la serie con l’ottimo record personale di 1’58’’58.Nell’attesa di condizioni migliori che ne permettano la massima performance, facciamo tanti complimenti al nostro atleta ed al suo allenatore Stefano.
Enrico Camapana

 

VIGHENZI PADENGHE CAMPIONE REGIONALE DI STAFFETTA 3X800 RAGAZZE !!!
A Vigevano il 26 maggio si sono svolti i Campionati Regionali Giovanili di staffette e la nostra società ha schierato al via i due terzetti campioni provinciali nella 3x800mt. ragazzi maschile e femminile. Occhi puntati sulle nostre Tobanelli Noemi, Vanessa Campana e Sophia Favalli che, forti del miglior tempo d’accredito partivano per cercare di vincere, anche se le squadre della Vis Nova Giussano e del Gag Vertova, si presentavano come clienti temibili. Al via ben 16 squadre, con Noemi che aveva il difficile compito di resistere alle avversarie, per poi lanciare le compagne verso la vittoria ; Noemi è stata bravissima ed ha chiuso la propria frazione in 2’41’’ al quarto posto. Dopo un cambio un poco pasticciato è partita Vanessa che ha subito recuperato due posizioni, per poi chiudere in 2’26’’ al secondo posto. A questo punto toccava a Sophia, ma il distacco dalla concorrente del Giussano era di ben dieci secondi; la nostra piccola atleta era però sicura delle proprie capacità e del fatto che l’atleta che la precedeva era ben più debole di lei. Dopo 400 metri il distacco era ridotto a cinque secondi e a 250 metri dal termine Sophia superava la rivale e si lanciava verso il traguardo IN 2’28’’ per festeggiare con le compagne un prezioso Titolo Regionale che arricchisce la bacheca della nostra Società. Il tempo siglato dalle nostre ragazze è stato di 7’37’’45 che migliora di 16’’ il precedente record e si attesta al secondo posto nelle graduatorie Nazionali a soli tre secondi dalla miglior prestazione. I maschietti invece si sono accontentati del settimo posto con 7’45’’ che migliora di 13’’ il personale ma che sarebbe stato ben migliore se Stefano Profita non fosse incappato in un prestazione ben al di sotto delle proprie possibilità.
Enrico Camapana

 

VANESSA CAMPANA VINCE A PARMA E SIGLA LA MIGLIOR PRESTAZIONE ITALIANA !!!
Parma il 18 Maggio grande prestazione sui 1000mt. per le nostre super ragazze Vanessa Campana e Sophia Favalli che, non solo hanno confermato la loro supremazia anche in terra Emiliana , ma sono state capaci di realizzare le prime due prestazioni italiane di categoria sulla distanza. Subito dopo il via si è messa al comando Sophia per lanciare la gara su alti ritmi, dopo circa trecento metri è passata in testa Vanessa che, con una notevole progressione, ha alzato ulteriormente il ritmo e fatto da prezioso riferimento alla giovane compagna. Le nostre atlete sono piombate sul traguardo nell’ordine ed il cronometro ha dato 3’08’’9 a Vanessa e 3’09’’4 a Sophia (nuovo record personale). Vanessa è stata poi premiata dagli organizzatori per aver realizzato la miglior prestazione tecnica della manifestazione !
Enrico Camapana

 

ELISA CHERUBINI SECONDA AI CAMPIONATI ITALIANI DI CORSA IN MONTAGNA !!!

Fantastica prestazione di Elisa Cherubini che, ai Campionati Italiani di Corsa in Montagna corsi a Roncone (TN), ha colto il primo podio tricolore della sua vita. Su un percorso molto duro e di difficile interpretazione, Elisa è partita subito all’attacco con la compagna della Lombardia Beatrice Bianchi, è passata addirittura in testa al termine del primo giro, per poi dover cedere sull’ultimo strappo alla bravissima rivale Bergamasca che si gettava poi in discesa, senza più essere ripresa. Titolo Italiano meritato quindi per Beatrice Bianchi, ma fantastico argento per la nostra Elisa, impreziosito dal Titolo Italiano per Regioni , vinto con la Lombardia insieme a Beatrice. Ricordiamo che Elisa quest’inverno era già arrivata quinta al Campionato Italiano di Corsa Campestre con relativo Titolo Italiano per Regioni e che ha già ottenuto il minimo per partecipare ai Campionati Italiani in pista. Direi che il bilancio della stagione di Elisa è FANTASTICO ! Nella gara Allievi invece, grande gara anche per Stefano Goffi che chiude la gara con una fantastica rimonta che lo ha portato al 17° posto finale che forse poteva essere migliore se, nei primi due giri , le gambe avessero girato meglio. Stefano deve comunque essere orgoglioso del suo risultato e soprattutto del grande salto di qualità fatto quest’anno , frutto dei sacrifici fatti quest’inverno e della caparbietà dimostrata nel superare i momenti di difficoltà.Tanti complimenti anche ad Alessandro Zotti capace di arrivare 40°, ma anche a Mattia Alberti 71° e Andrea Moretti 74° che hanno voluto partecipare a questa durissima gara per contribuire, con i loro punteggi, a portare la nostra Società al 12° posto della classifica finale del Campionato Italiano per Società. SOPHIA FAVALLI VINCE IL TRIATHLON DI RODENGO E VANESSA CAMPANA E’ TERZA ! Incredibile performance a Rodengo delle nostre due super ragazze Sophia e Vanessa che nel triathlon si trovano a chiudere la classifica finale al primo e terzo posto grazie ad una superlativa prova sui 600mt. Le nostre due atlete hanno infatti affrontato le prove di velocità e di getto del peso senza alcun riscaldamento e con una discreta superficialità, dato che a loro interessava solo la gara di mezzofondo per ritoccare il loro personale. Dopo le prime sue prove Sophia e Vanessa erano oltre il trentesimo posto in classifica, ma la loro prestazione sui 600mt. è valso loro un punteggio superiore ai 900 punti che le ha fatte risalire al primo e terzo posto finale. Estremo stupore per tutti noi e per loro , quando le hanno chiamate alla premiazione. Personale poi sulla distanza per Sophia con 1’44’’58, mentre Vanessa lo ha solo sfiorato con 145’’14. Grande Alessio Bosio che si migliora sui 600mt. e corre in 1’48’’che è il terzo tempo assoluto, realizza il decimo tempo sulla velocità e chiude al decimo posto la classifica finale.
Campana Enrico

 

DOPPIO RECORD PERSONALE PER STEFANO GOFFI ED ALESSIO LODA !!!
A Chiari durante i Campionati Regionali di Società Allievi, ottime prestazioni dei nostri ragazzi ed in particolare di Stefano Goffi ed Alessio Loda che sono stati capaci di migliorare i loro personali in entrambe le giornate. Sabato Stefano ha corso i 2000st. in 6’48’’34 a poco più di tre secondi dal minimo per gli Italiani, mentre Alessio nei 1500mt si è avvicinato ancor di più, correndo in un ottimo 4’16’’00. La domenica, nonostante la stanchezza della gara di sabato e le condizioni meteo avverse, Stefano si è migliorato sui 3000mt. con 9’49’’67 ed Alessio è stato addirittura 7° sugli 800mt. con 2’03’’19 ! Alessio si è poi cimentato ottimamente anche nella staffetta 4×400 ! Nuovi record anche al femminile ed in particolare sui 400mt. dove Jessica Brunelli è scesa a 1’04’’53 e Paola Bersini a 1’06’’20. Sempre sul giro di pista ,personale anche per Nicolas Turcato, capace di realizzare un notevole 52’’64!
Enrico Campana

 

JARNO ZUCCOLI SIGLA LA MIGLIOR PRESTAZIONE ITALIANA NEL VORTEX !!!
A Salò nel 41° Trofeo del Garda, mostruosa prestazione dell’esordiente Jarno Zuccoli che lancia il vortex a 49’69mt. ,demolendo ogni avversario e stabilendo nettamente la miglio prestazione italiana di categoria. Di grande spessore tecnico anche la gara dei 1000mt. ragazze dove Vanessa Campana ha condotto tutta la gara su alti ritmi, trascinando l’amica Sophia Favalli al record personale. Al termine Vanessa vince in 3’11’’10 e Sophia le è subito dietro in 3’11’’88 due prestazioni che valgono nella tabella federale più di 1000 punti ! Sempre nei 1000mt. ma cadette, nuovo personale per Greta Ghidini che con 3’42’’88 si avvicina sempre più alle migliori ed anche per una ritrovata Marta Gozetti capace di correre in 3’46’’40. Personale anche per Silvia Coppolino con 3’44’’90. Nei 600 mt esordienti femminile Hiba El Fadili giunge terza e si conferma tra le big della categoria; tra i maschi record per Alessandro Astofi con 2’04’’84 e per Francesco Sigurtà con 2’12’’46. Ottimo il 4,22 nel salto in lungo di Debora Bonati ed il 3,12 dell’esordiente Salvatore Aliceaccompagnata dal 3,00 dell’amica Giulia Zubani. Veniamo quindi al quartetto terribile dei ragazzi che continua a cogliere importanti risultati; Riccardo Pisanu corre un 1000mt. alla morte, si attacca ai primi, soffre, resiste alla fatica ed arriva terzo con il nuovo record di 3’14’’36, dietro a lui sempre con il personale arriva Alessio Bosio con 3’20’’36. Entrambi poi si sono cimentati in un’altra gara con buoni risultati: Riccardo è 9° nel Vortex con 40,95 , mentre Alessio è 11° nei 60mt. con un buon 8’’92 , seguito di poco da Alberto Boscolo in 9’’06. Inostri tre atleti poi, accompagnati da Stefano Profita hanno corso la staffetta 4×100 classificandosi terzi in 56’’94 ad un soffio dal primo posto. Sempre nella staffetta veloce buon quarto posto per Cherubini –Bonati J- Bonati D e Boscolo che tra le cadette corrono in 55’04. Mentre i nostri piccoli atleti correvano in pista a Salò, il nostro allievo Stefano Goffi era a Prosto di Piuro (SO) per l’ultima prova di corsa in montagna regionale e si prendeva la grossa soddisfazione di cogliere il primo podio della stagione e che confermava le ottime prestazioni fatte nelle prove precedenti (5° -4°- 10°) . Infine segnaliamo il Titolo Provinciale studentesco vinto sui 1000 mt da Vanessa Campana che piega la resistenza di atlete della categoria cadette, vince nettamente 3’10’’58 e si guadagna l’accesso alla finale regionale di Pavia.
Enrico Campana

 

ELISA CHERUBINI CONVOCATA PER I CAMPIONATI ITALIANI DI CORSA IN MONTAGNA !!!
Dopo aver conquistato il diritto a partecipare ai Campionati Italiani di corsa campestre dove è arrivata quinta ed aver ottenuto il minimo per partecipare anche a quelli su pista, è arrivata per Elisa la certezza di poter rappresentare la Lombardia anche nei Campionati Italiani di corsa in montagna del 12 maggio. La sicurezza della convocazione è arrivata dopo che Elisa si è classificata tre volte al secondo posto nelle tre gare regionali, preceduta solo dalla bravissima atleta bergamasca Beatrice Bianchi. Anche il nostro allievo Stefano Goffi si prepara per i Campionati Italiani ed anche nell’ultima gara di San Pellegrino ha dimostrato di essere in forma mettendosi al comando della gara, deciso a mettere tutti in crisi. La generosità ha però poi tradito un poco Stefano che ,nel concitato finale , ha dovuto cedere a tre avversari, che lo hanno preceduto solo di pochi secondi sul traguardo. Ancora un terzo posto invece per Vanessa Campana tra le ragazze; le sue lunghe leve trovano quest’anno qualche difficoltà su questi percorsi, ma lei con generosità lotta e si fa precedere solo dalle due forti atlete del G.S. Premana. Una nota di merito va anche a Noemi Tobanelli, Marta Gozetti, Alessio Bosio e Stefano Profita che hanno affrontato per la prima volta questa dura specialità. Il loro risultato è stato più che dignitoso , mentre il loro impegno è stato sicuramente encomiabile.
OTTIMO PERSONALE SUGLI 800 MT PER ALESSIO LODA
A Chiari nella prima giornata dei Campionati Provinciali su pista per assoluti segnaliamo l’ottimo risultato di Alessio Loda che, sugli 800mt. ha corso in 2’05’’00 dimostrando sempre più l’impressionante miglioramento fatto in questi mesi. Il suo era in mezzo per prepararsi al meglio per fare il minimo sui 1500mt. ,distanza che più si addice alle sue caratteristiche. Sulla stessa distanza record personali anche per Mattia Alberti e Simone Bersini che hanno chiuso la loro fatica in 2’08’’13 e 2’08’’45. Bravissima Valentina Baronchelli che, superati alcuni problemi di ferro basso, si migliora di sei secondi e sigla un buon 2’44’’33. Record personali anche per i due velocisti Nicola Beschi e Riccardo Ferrari che ,sui 200 mt. corrono in 25’’61 e 26’’01.
Enrico Camapna

 

25 APRILE DI RECORD PER I NOSTRI GIOVANI ATLETI !!!
Continuano i miglioramenti dei nostri piccoli atleti che, quasi ogni gara riescono ad abbassare se visibilmente i propri record, trovando così soddisfazione e stimolo per impegnarsi sempre di più negli allenamenti. Partiamo dal 24 aprile ,quando Stefano Goffi si è recato a Milano per affrontare nuovamente i 2000st. ; in una gara che vedeva al via atleti assoluti di alto livello, Stefano si è mosso con sicurezza, evidenziando miglioramenti sia tecnici che di condizione, ed è riuscito a scendere a 6’49’’84 a soli 5 secondi dal minimo per i Campionati Italiani. BRAVISSIMO ! Molto positive le prove dei due assoluti Nicholas Turcato ed Andrea Cremonesi , capaci di correre entrambi i 600mt. in 1’24’’. Il giorno dopo a Brusaporto hanno corso i ragazzi sui 600mt ed ognuno ha ottenuto il proprio record; entusiasmante la gara femminile, dove le nostre Sophia Favalli e Vanessa Campana hanno lottato spalla a spalla fin sul traguardo, dove sono giunte a pari merito in 1’44’’8. Poco più lontano la sempre più sorprendente Noemi Tobanelli in 1’56’’0 ed una poco decisa Nora El Fadili in 2’09’’6. I maschietti continuano a crescere e Alessio Bosio arriva 5° in 1’49’’7 subito seguito da Alessandro Pisanu con 1’49’’9, da Stefano Profita in 1’51’’9, mentre cede nel finale Alberto Boscolo con 1’57’’3. Nel pomeriggio a Chiari sempre sui 600mt. ottima prestazione della piccola esordiente Hiba El Fadili ,che conduce la gara quasi fino ai 400 mt. e lotta con le fortissime Mensi ed Almici e arriva terza con un ottimo 2’00’’68. Gara da dimenticare invece per Alessandro Astolfi 2’17’’20. Sui 1000mt. cadette vittoria e record per Elisa Cherubini che, con 3’05’’84, sfiora il minimo per i Campionati Italiani; record personali per una sempre più in forma Jessica Bonati3’31’’04, per Nada Kamal 3’36’’64 e Marta Gozetti 3’49’’74 .
Enrico Camapna

 

DESENZANO DEL GARDA MOLTI PRIMATI PERSONALI PER I NOSTRI ATLETI !!!
A Desenzano nella prima tappa della tre giorni di atletica organizzata dalla nostra Società, abbiamo potuto constatare i miglioramenti dei nostri giovani atleti ,che continuano ad abbassare i loro record e a togliersi notevoli soddisfazioni. Nei 600mt. esordienti vittoria e record per la nostra Hiba El Fadili che con 2’08’’2 si fa battere da soli due maschietti, ottimo anche Francesco Sigurtà con 2’19’’0. Nei 1000mt ragazze vinti con superiorità sconvolgente dall nostra piccola grande Sophia Favalli in 3’12’’2, arriva il terzo posto con record di Noemi Tobanelli che si migliora di 10’’ e corre in 3’32’’3, seguita al quinto posto da Clara Zannoni in 3’37’’6 e da Silvia Coppolino in 3’53’2. Nei 1000mt ragazzi il nostro quartetto terribile conferma il suo miglioramento e porta al terzo posto un ancora timoroso Riccardo Pisanu, seguito subito dai compagni Stefano Profita che si migliora portandosi a 3’19’’6 imitato poi da Alessio Bosio con 3’23’’6 e da Alberto Boscolo con 3’26’’7. Tra le cadette altri record per Jessica Bonati con 3’31’’5, Annalisa Polito 3’33’’0, Nada Kamal 3’41’’9,e per la bravissima Greta Ghidini che alla prima gara di atletica della sua vita centra un interessante 3’46’’2; personali anche per Marta Gozetti con 3’50’’6 ed Emanuele Bonati con 3’32’’6. Nei 1500mt. allievi abbiamo assistito alla prova del nostro Alessio Loda che conferma di essere un autentico talento e di poter raggiungere presto grossi risultati. Alla prima gara sulla distanza ha corso alla pari con il bravissimo rivale Soncina, ha provato anche ad aiutarlo tirando un giro , per poi staccarsi nel finale ma chiudere comunque con un ottimo 4’19’’9, a poco dal limite per gli Italiani di categoria. Sui 3000mt. segnaliamo il buon risultato e record personale, di Fabio Sbroffatti 9’41’’5 , di Valentina Baronchelli 13’06’’5 e di Alice Borghetti 13’16’’9.
Enrico Campana

 

NIENTE TITOLI MA OTTIMI PIAZZAMENTI AI CAMPIONATI REGIONALI DI CORSA IN MONTAGNA !!!
Ai Campionati regionali di corsa in montagna corsi sul durissimo percorso di Premana (LC) il 21/04 i ostri atleti si sono resi protagonisti e, anche se non sono riusciti a conquistare nessun titolo, sono comunque usciti a testa alta e con la consapevolezza di essere all’altezza di chi li aveva di poco preceduti. Non è riuscita a bissare il titolo dello scorso anno fra le ragazze Vanessa Campana, che ha corso all’attacco fin dall’inizio, ha fatto selezione in salita, ha subito il percorso tortuoso in discesa facendosi raggiungere dalle due atlete locali per poi arrivare ai cento metri finali di salita a giocarsi la vittoria in volata con le due brave rivali. Purtroppo l’ultimo strappo ha presentato il conto a Vanessa che si è trovata incapace di rispondere alla volata di Tenderini e Gianola e si è dovuta accontentare di un onorevole terzo posto. Anche Elisa Cherubini era arrivata a Premana per provare a vincere il Titolo, anche se era consapevole che battere la bravissima rivale Beatrice Bianchi sarebbe stato molto difficile; come prevedibile le due forti atlete sono subito andate al comando e staccato le avversarie, ma alla fine è stata Beatrice a dimostrare di avere qualcosa in più e a meritarsi una vittoria impreziosita comunque dall’ottimo secondo posto a pochi secondi di Elisa. Le due forti atlete erano arrivate nello stesso ordine anche la settimana scorsa nella gara di Moio de’Calvi ed ora si propongono come le favorite a vestire la maglia della Lombardia ai prossimi Campionati Italiani di corsa in montagna. Bravissima Annalisa Polito alla sua prima esperienza in questo tipo di gare; l’inesperienza le ha fatto perdere molte posizioni in partenza, ma poi con grinta ha saputo recuperare fino ad arrivare al 18° posto. La gara Allievi ci ha dato la grandissima gioia di vedere Stefano Goffi essere alla pari dei migliori specialisti lombardi della specialità. Già la settimana prima a Moio Stefano era arrivato 10° a pochi secondi dal sesto posto, dimostrando un’ottima condizione che aveva poi perfezionato nelle ultime sedute della settimana, ed era perciò giunto a Premana con l’intento di confermarsi tra i dieci più forti della Lombardia. Stefano ha però voluto stupirci e si è presesentato agli ultimi trecento metri al quarto posto in compagnia del fortissimo atleta varesino Della Rodolfa. La nostra gioia e la nostra esultanza non hanno fatto in tempo a manifestarsi completamente che un errore dell’addetto al percorso vanificava gli sforzi di Stefano e degli altri atleti e costringeva la giuria ad annullare la gara. Grandissima la delusione di Stefano che era consapevole di aver fatto la gara migliore degli ultimi anni; possiamo capirlo ma deve lo stesso rendersi conto che ieri ha dimostrato una condizione eccellente che gli porterà sicuramente grandi soddisfazioni nelle prossime gare.
Campana Enrico

Risultati trofeo Visconti termosanitari

 

 

 

 

MOLTI TITOLI PROVINCIALI PER LE STAFFETTE VIGHENZI A SALO’
Sabato 13 aprile si sono svolti i Campionati Provinciali di staffette a Salò sotto l’organizzazzione della nostra società con la collaborazione della Polisportiva Bassa Bresciana ed i nostri atleti si sono messi in luce conquistando molti titoli provinciali, di cui tre nelle categorie assolute e due in quelle giovanili. Partiamo dalle staffette veloci dove registriamo il Titolo provinciale nella 4×100 Assolute con la staffetta composta da Belmoujoud H.-Brunelli J.-Bersini P. e Bersini F. che col tempo di 54”56 ha colto il 2°posto assoluto in classifica. Titolo provinciale anche nella 4×100 Allievi con Alberti M.-Ferrari R.-Sbroffatti D. e Beschi N. capaci di correre in 49”48 che vale anche l’8° posto in classifica assoluta. Nella 4×400 Allievi splendido titolo per Alberti M.-Sbroffatti D.-Zotti A. e Beschi N. che con un’ultima frazione da incorniciare ha portato i compagni ad un’insperata ma meritata vittoria con l’ottimo tempo di 3’47’35. Tra le Allieve la 4×400 composta da Bersini F.-Bersini P.-Brunelli J. e Rossi A. è arrivata seconda con 4’36”24, perdendo di poco il titolo a causa della caduta dell’ultima frazionista arrivata esausta agli ultimi metri di gara. Sono rimasti giù dal podio per pochi centesimi i nostri atleti della 4×400 assoluti che con il giovanissimo Loda A.-Sbroffatti F.-Turcato N e Cremonesi A. autore di una frazione fantastica, ha siglato l’ottimo tempo di 3’32”19. Grande soddisfazione dunque tra i nostri atleti ”veloci” e per i loro tecnici Barbara, Dalmazio e Stefano ,che hanno visto ripagati gli sforzi e l’entusiasmo profusi nelle numerose ore trascorse con loro sui campi d’allenamento. Dalle staffette lunghe sono arrivati i due Titoli Provinciali giovanili con la 3×800 Ragazzi sia maschile che femminile. La vittoria in campo femminile era scontata, perche potevamo schierare le fortissime Favalli S. e Campana V. ,ma la sorpresa è stata vedere la determinazione con cui ha corso Tobanelli Noemi che , schierata in prima frazione, ha corso con grande intelligenza tattica, riuscendo a cambiare per prima e contribuendo a siglare il tempo di 7’53”65, che vale uno dei primi posti nelle graduatorie nazionali. Ancora maggiore è stata la soddisfazione per la vittoria dei maschi che, impensabile pochi mesi fa, è stata la dimostrazione ed il trionfo dell’allenamento e dei miglioramenti ottenuti dai nostri tre giovani atleti. Grandi applausi dunque per Pisanu R.-Bosio A. e Profita S. che hanno corso in 7’58”95 staccando nettamente le staffette del Serle e del Villanuova. La staffetta svedese cadette200-400-600-800 ha portato un terzo posto per Boscolo N.-Bonati J.-Polito A. e Cherubini E. con 6’10”71 ed un settimo posto per Maggi C.-Bonati D.-Gozetti M. e Kamal Nada con 6’50”50, mentre la 4×100 ragazze è arrivata 11° con El Fadili N.-Tobanelli N.-Favalli S. e Zannoni C. ed il tempo di 1’00”96.
Campana Enrico

 

 

INCONTRO DEI NOSTRI GIOVANI ATLETI CON LA PLURI CAMPIONESSA MONDIALE TEGLA LORUPE
La carriera da atleta
I record detenuti dalla Loroupe sono molti. È stata la prima donna africana a vincere la maratona di New York (1994) e la prima keniota a stabilire il miglior tempo al mondo (ancora non si parlava di record del mondo su quella distanza, riconosciuto dalla IAAF solo dal 2004) nella maratona (l’ultima a Berlino nel 1999, con 2h20’43”). Successivamente il record stabilito a Berlino è stato battuto, ma la Loroupe detiene ancora i record sui 20.000, 25.000 e 30.000 metri piani. Tegla Loroupe nel 2007. La sua prima medaglia in campo internazionale fu il bronzo ai Mondiali di mezza maratona a Bruxelles e la prima vittoria importante fu – come ricordato – a New York l’anno successivo, bissata poi nel 1995. In quello stesso anno vince il suo primo bronzo ai Mondiali, sui 10000 m, bissato poi nel 1999 a Siviglia. Sulla stessa distanza ha vinto l’oro ai Goodwill Games nel 1994 e 1998 mentre nel 1994, 1995 e 1996 vince la BOclassic gara sui 5 km che si svolge il 31 dicembre a Bolzano. Nel 1997 centra due importanti vittorie: la prima vittoria alla maratona di Rotterdam (cui seguiranno le vittorie nel 1998 e nel 1999) e la prima vittoria ai Mondiali di mezza maratona (bissati nel 1998). Grazie anche a questi successi raggiunge la vetta della classifica IAAF. Il 1999 è un altro anno magico, nella maratona (di nuovo Rotterdam e Berlino, cui si aggiunge il secondo posto ad Osaka), ma anche in pista, con la medaglia di bronzo nei 10000 m nei mondiali di Siviglia. Si riconferma in vetta alla classifica IAAF. Nel 2000 vince le maratone di Roma e di Londra, e stabilisce il record sui 20.000 metri piani (a Borgholzhausen, in Germania, 1h05’26″6), ma la partecipazione ai Giochi olimpici di Sidney non è altrettanto fruttuosa: a causa di un’intossicazione da cibo avariato la notte prima della gara non va oltre la 13ª piazza nella maratona e la 5ª nei 10000 metri. Gli strascichi di questo incidente, ed altri problemi fisici, si protrarranno per tutto il 2001, impedendole di esprimersi al meglio. Torna ad una vittoria importante nel 2002, alla maratona di Losanna. In quello stesso anno stabilì anche il record sui 25.000 m (1h27’05″9 a Mengerskirchen).Al 2003 risalgono invece il record sui 30.000 metri piani(1h45’50″0 a Warstein) e la vittoria alla maratona di Colonia. Nel 2004 vince la maratona di Lipsia mentre nel 2006 arriva seconda alla maratona di Venezia e vince la mezza maratona di Hong Kong.L’attività benefica A partire dal 2003, Tegla Loroupe ha promosso una serie di corse (le Peace Races) per la promozione della pace nella regione dei grandi laghi, sotto l’egida della Tegla Loroupe Peace Foundation (TLPF). Le corse ora sono 4: Uganda Peace Race, Southern Sudan Peace Race, Kapenguria Peace Race e Tana-River Peace Race. La TLPF è un’organizzazione benefica che si occupa dello sviluppo socio-economico della zona racchiusa tra il corno d’Africa e la regione dei Grandi Laghi. Il principale scopo della Fondazione è sostenere e favorire iniziative che promuovano risoluzioni di conflitti, pace e iniziative atte a ridurre la povertà, che aumentino i mezzi di sussistenza e la capacità di recupero delle persone povere afflitte dalla vulnerabilità nei conflitti e contese civili nella regione. L’organizzazione benefica considera un mondo pacifico, prospero e giusto nel quale lo sport è un fattore di unità e fratellanza.[1] La fondazione ha cominciato la costruzione di un complesso denominato Tegla Loroupe Peace Academy, a Kapenguria in Kenya. Nelle intenzioni dei promotori sarà una scuola modello, che offrirà l’accesso alla scolarizzazione ai bambini abbandonati o resi orfani dalla guerra e dall’AIDS, ma anche un’istituzione che favorisca la pace e lo sviluppo pacifico dei paesi coinvolti dai progetti. Tegla Loroupe è ambasciatrice UNICEF e ambasciatrice ONU per lo sport. Record nazionali Seniores 20.000 metri piani: 1h05’26″6 ( Borgholzhausen, 3 settembre 2000) 25.000 metri piani: 1h27’05″9 ( Mengerskirchen, 21 settembre 2002) 30.000 metri piani: 1h45’50″0 ( Warstein, 6 giugno 2003) 5.000 metri piani indoor: 14’51″69 ( Dortmund, 13 febbraio 1999)

 

PIOGGIA DI RECORD PERSONALI PER I NOSTRI ASSOLUTI A CHIARI !!!

Si è svolto a Chiari il 7 aprile un importante riunione interregionale su pista per le categorie assolute e i nostri atleti hanno subito dimostrato di aver lavorato duramente e bene durante i mesi invernali , riuscendo a migliorare tanti record personali e lasciando intravedere grossi margini di miglioramento futuri. E’ molto probabile infatti che le prestazioni dei nostri atleti possano migliorare quando avranno potuto svolgere esercitazioni più specifiche, che sicuramente i nostri tecnici hanno programmato per le prossime settimane. Partiamo dal settore velocità e più precisamente dai 200 mt. dove ben quattro atleti hanno fatto il personale: Daniele Sbroffatti e Nicola Beschi hanno corso praticamente appaiati ed alla fine li ha divisi un solo centesimo ( 25”77 per Daniele e 25”78 per Nicola), Riccardo Ferrari ha siglato un buon 26”28 ed infine Jessica Brunelli è scesa a 28”22. Altri record nel mezzofondo veloce e cioè gli 800mt, una delle gare più difficili da interpretare: Mattia Alberti si è migliorato di più di 3” portando il suo record a 2’09”30, mentre Simone Bersini è riuscito a correre in 2’09”83. Nel femminile la nostra Valentina Baronchelli ha saputo essere più forte dei problemi organici che ne limitano il rendimento ultimamente , correndo in un discreto 2’50”. Veniamo infine ai tre piccoli eroi che si sono cimentati per la prima volta nelle siepi, la specialità probabilmente più faticosa della pista, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Grande prestazione di Stefano Goffi che , a dispetto di un fisico minuto e per molti poco adatto alla specialità, ha dimostrato che conta più il carattere , dote che ha da vendere. Stefano è stato capace di correre i 2000st. in 7’05” pur con alcune difficoltà nel superamento delle prime due riviere, e questo fa sperare in grossi miglioramenti cronometrici non appena la tecnica di scavalcamento sarà migliorata; bravissimo anche Andrea Moretti capace di 7’44’06. Nei 3000st. infine, abbiamo ammirato l’ottima tecnica di Mattia Valotti che lo ha portato a correre in 11’23”30; quando la tecnica sarà supportata da una condizione organica che solo il duro allenamento può dare, vedremo Mattia molto vicino ai primi posti delle classifiche.
Enrico Campana

 

ELISA CHERUBINI CENTRA IL MINIMO PER I CAMPIONATI ITALIANI

Non conosce soste la fantastica stagione di Elisa Cherubini che, dopo aver dominato tutti i cross provinciali, aver vinto il Titolo Regionale per le nate nel 1998, essere arrivata quinta ai Campionati Italiani e seconda al Cross di Cortenova, riesce alla prima gara in pista a stabilire il minimo per partecipare ai Campionati Italiani che si svolgeranno ai primi di ottobre. Elisa non ama molto la pista e si è presentata al via della gara dei 2000mt. di Chiari con molte incertezze e senza ancora lavori specifici nelle gambe, ma la condizione organica costruita nei mesi invernali e le sue straordinarie qualità elastiche, le hanno permesso di compiere un’altro piccolo capolavoro. Correre da soli cinque giri di pista ad alti ritmi è molto difficile, ma Elisa si è messa subito al comando e con un passaggio ai 500mt. da 1’36” ha sbriciolato la concorrenza, ha proseguito da sola calando leggermente il ritmo, per poi chiudere gli ultimi 500mt. in 1’38”, dimostrando di avere ancora molte energie da spendere. Al termine il cronometro segnava 6’52”12, record personale migliorato di 16”, minimo per i Campionati Italiani ottenuto e consapevolezza di poter abbassare di molto questo tempo in una gara con avversarie in grado di aiutarla. BRAVISSIMA !!! Sempre nei 2000mt. segnaliamo il primo positivo approccio a questa difficile distanza per Annalisa 7’53”72, Pietro 7’58”72, Emanuele 8’02”80, Jessica 8’05”86, Nada 8’17”86, Marta 8’40”38 e Camilla 8’54”82. Nella categoria Ragazze sulla distanza dei 1000mt. vittoria e record personale per Sophia Favalli che con una prova sicura ed uno stile di corsa sempre molto efficace chiude in 3’12”58 precedendo una non proprio brillante Vanessa ma capace comunque di un 3’17”52 che è comunque la seconda prestazione tecnica di giornata alle spalle di Sophia e con circa settecento atleti in gara. Brave anche Noemi 3’42”58, Nora 3’52”50 e Silvia 3’55’84. Fra i maschi invece fantastica prova del nostro terzetto terribile (tutti al record personale) che aspettiamo di vedere all’opera nei prossimi Campionati Provinciali di staffetta. Terzo posto per un sempre più convincente Riccardo Pisanu 3’15”68, seguito da Stefano Profita 3’19”92 mentre al sesto posto arriva Alessio Bosio che ,con una condotta di gara meno dissennata, avrebbe fatto sicuramente meglio. Direi che l’inizio della stagione estiva conferma le ottime cose fatte vedere quest’inverno, ora speriamo di confermarci a partire dai prossimi Campionati Provinciali di staffette.
Enrico Campana

 

SOPHIA ED ELISA CAMPIONESSE PROVINCIALI DI CROSS !!!

Si è conclusa a Concesio il 24 marzo con la prova che assegnava i Titoli Provinciali Individuali la stagione invernale di corsa campestre. Una stagione che è stata inclemente per le condizioni atmosferiche che ci ha costretti spesso a correre sotto fitte nevicate o pioggie insistenti e fastidiose (come ieri) ma che ci ha regalato grandi soddisfazioni che hanno mitigato la fatica fatta per preparare e correre al meglio questi appuntamenti ! Anche ieri abbiamo saputo essere protagonisti cogliendo due titoli e numerosi piazzamenti di prestigio che hanno portato la nostra Società al 2°posto della classifica finale generale ed al 1°posto nel Campionato di Società Provinciale femminile. Nella categoria Ragazze c’era molta attesa per la sfida fra Sophia e Vanessa, le due amiche compagne che in questa stagione hanno vinto sia il titolo regionale individuale per anno di nascita che l’importantissima gara di Cortenova, dimostrando di essere le migliori mezzofondiste lombarde della categoria insieme a Marisabel Nespoli. Purtroppo Vanessa non ha potuto esprimersi al meglio a causa di una forma influenzale ma questo non ha impedito alle nostre due atlete di lottare, dare spettacolo e dimostare di essere le più forti della Provincia. Meritata vittoria finale per Sophia, ma tanti applausi a Vanessa che ha voluto onorare la sfida e contribuire al punteggio di squadra. Dietro di loro ottimo 13°posto di Noemi Tobanelli alla miglire gara della stagione e 16° di Nora El Fadili leggermente in calo rispetto alle prove precedenti. Tra i ragazzi straordinaria prova di Stefano Profita che è arrivato 6° perdendo la volata per il 4°posto e confermando l’ottima prova di Chiari quando aveva fatto capire di ambire ad essere uno dei migliori in provincia. In leggero calo le prestazioni di Riccardo Pisanu 9° ed Alessio Bosio 19° mentre è apparso in progresso Alberto Boscolo 15°. Tra le Cadette Elisa Cherubini ha coronato una stagione meravigliosa ed al di sopra delle aspettative, conquistando la vittoria e quindi il Titolo Provinciale che sancisce la sua assoluta superiorità in ambito provinciale. Leggermente in calo ma comunque sempre positiva la gara di Annalisa Polito 9°, mentre più che positive perché segno di miglioramento le prove di Jessica Bonati 12°, Nada Kamal 14°, Marta Gozetti 19° e Debora Bonati 21°. Ancora un poco al di sotto delle attese Nina Boscolo 24° e Camilla Maggi 31°. Tra i cadetti avevamo solo Pietro Zanoni che si é battuto con la solita grinta ottenendo un ottimo 21°posto che migliora le ultime prestazioni. Tra gli esordienti infine 5°posto di Hiba EL Fadili sempre più protagonista sui prati della provincia e 8°posto di Alessandro Astolfi ancora al di sotto delle sue potenzialità e 11°posto di un ottimo Francesco Sigurtà che paga ancora d’inesperienza in partenza ma che dimostra ogni gara le sue ottime capacità. Un grosso applauso infine ai piccoli Mattia Bernasconi, Enrico Bresciani ed Alice Campana che non hanno avuto paura del freddo e della pioggia ed hanno corso con tanta gioia ed uguale impegno.
Enrico Campana

 

VANESSA CAMPANA E SOPHIA FAVALLI TRIONFANO A CORTENOVA !!!!!!

Si è corso il 17/03 a Cortenova sotto una fitta nevicata il 16° Meeting di Corsa Campestre per rappresentative provinciali. La nostra Società era rappresentata da ben sei atleti che la Federazione Provinciale aveva convocato per difendere i colori bresciani: Sophia Favalli- Clara Zannoni- Vanessa Campana- Nada Kamal – Riccardo Pisanu ed Elisa Cherubini. Nella categoria Ragazze 2001 la nostra Sophia Favalli partiva con i favori del pronostico, essendo imbattuta quest’anno da atlete dello stesso anno di nascita. Sophia ha dovuto però fare i conti con un percorso ricco di saliscendi che richiedeva continui cambi di ritmo (cosa che si addice poco al suo stile di corsa) e con la bravura della rappresentante di Como-Lecco Francesca Gianola che ha resistito strenuamente al forcing di Sophia. Le due atlete si sono così presentate sul rettilineo finale appaiate , ma Sophia , con la determinazione delle atlete vincenti, ha saputo produrre una volata entusiasmante con cui ha piegato la pur bravissima rivale. Nella stessa gara Clara Zannoni ha chiuso al 24° posto pagando un poco l’inesperienza in gare di questo livello ed il poco allenamento specifico su queste distanze. Nella categoria Ragazze 2000 Vanessa Campana ha compiuto un piccolo capolavoro, si è messa al comando fin dai primi metri ed imposto un ritmo molto elevato che a lei sembrava tranquillo, ma che ha piegato progressivamente le sue avversarie che, metro dopo metro, la vedevano sempre più lontana. L’ultima a cedere al ritmo di Vanessa è stata la solita bravissima rivale Marisabel Nespoli che, sui continui cambi di ritmo del percorso, ha dovuto arrendersi alla nostra atleta. Vanessa si è così presentata tutta sola sul rettilineo d’arrivo che ha percorso gustandosi gli applausi del pubblico e sul traguardo ha potuto alzare le braccia al cielo gioiendo per per una vittoria che le era sempre sfuggita nelle due precedenti partecipazioni. Nella categoria Ragazzi 2001 era al via , per la prima volta in questa importante manifestazione, Riccardo Pisanu che ha corso con grinta e dimostrato una buona personalità e consapevolezza delle proprie capacità. Ha lottato fino all’ultimo metro cogliendo un prezioso 20° posto e ribadendo di essere il 2° atleta bresciano del 2001. Infine tra le Cadette del 1998 c’era la nostra Elisa Cherubini fresca vincitrica del Titolo Regionale e del favoloso 5° posto ai Campionati Italiani. Elisa ha forse pagato un poco gli sforzi fisici e psicologici fatti per raggiungere questi risultati e si è trovata in gara leggermente scarica. Questo non le ha impedito di assumersi le proprie responsabilità e di fare una gara da protagonista come un’atleta del suo livello deve fare. Ha fatto selezione, ha cercato di sfruttare le parti del percorso più adatte alle sue caratteristiche, ma nulla ha potuto contro la la grinta e la voglia di riscatto della bravissima rivale bergamasca Beatrice Bianchi. Sul traguardo era dunque proprio l’atleta del G.S: Casazza a festeggiare la meritata vittoria, mentre Elisa coglieva un bellissimo 2° posto che la conferma tra le migliori interpreti nazionali della Corsa Campestre. Buon 40° posto per Nada Kamal che contribuiva con i suoi punti al 4° posto della Rappresentativa Bresciana nella classifica finale per province.
Enrico Campana

 

OTTIME PRESTAZIONI DEI “MASCHIETTI” VIGHENZI AL CROSS DI CHIARI

Finalmente, dopo aver più volte esaltato le prestazioni delle nostre giovani atlete, è arrivato il momento di congratularci con i nostri ragazzi che al cross di Chiari hanno dato dimostrazione di possedere ottime qualità e di poter ambire in futuro a quelle posizioni di prestigio a cui ci hanno abituato le ragazze. La gara più bella è stata quella dei Ragazzi in cui abbiamo visto per la prima volta due nostri atleti lottare per le posizioni di testa. Riccardo Pisanu è partito forte con l’obiettivo di guadagnarsi la convocazione per il cross di Cortenova e dietro a lui si è piazzato Stefano Profita, pur sapendo che rischiava molto essendo questa gara molto lunga. Dopo un momento di crisi a metà gara, i nostri due atleti hanno saputo reagire e riprendere un buon ritmo di corsa che ha permesso loro di chiudere al 7°(Riccardo) ed 8° posto (Stefano). Queste posizioni di classifica sono sicuramente migliorabili con una condotta di gara più attenta tatticamente per Riccardo e con un allenamento più costante per Stefano. Dietro a loro si sono messi in luce anche Alberto Boscolo 16° ed Alessio Bosio 20°. Tra i Cadetti abbiamo ammirato la determinazione e la voglia di lottare fino alla fine di Pietro Zanoni 22°e di Emanuele Bonati 24°. Il loro rapporto di amicizia-rivalità comincia a portare miglioramenti ad entrambi. Tra gli Esordienti bravi Alessandro Astolfi 13° e il piccolo Mattia Bernasconi 7°. Nella classifica finale del Gran Prix maschile 3° posto per la Vighenzi a soli 10 punti dalla 1^ società classificata ma con meno atleti al via. Ed il nostro fantastico settore Rosa?! Come al solito splendido!!! Tra le Ragazze abbiamo ammirato le due amiche neo-Campionesse Regionali Sophia Favalli e Vanessa Campana andare in fuga, alternarsi al comando senza forzare troppo ed andare a vincere “AMICHEVOLMENTE” senza mai essere impensierite da alcuna avversaria. Nora Elfadili è stata bravissima 19° ma con soli 4 secondi di meno si sarebbe conquistata una maglia da Titolare per Cortenova, maglia che invece ha strameritato la bravissima Clara Zannoni 6° ed ormai sempre più realtà di prestigio del panorama atletico bresciano. Finalmente in ripresa anche Noemi Tobanelli 23° al termine di una gara condotta sempre con decisione. Tra le Cadette l’altra neo-Campionessa Elisa Cherubini, ha fatto una cavalcata solitaria come allenamento per i Campionati Italiani di domenica prossima. Solita vittoria senza problemi per Elisa che ha confermato l’ottimo stato di forma. Annalisa Polito sapeva che doveva rischiare e dare tutto per cercare di guadagnarsi un posto per Cortenova, è partita forte e per la prima volta nella sua vita, ha dovuto lottare contro la sofferenza provocata dalla fatica e dall’acido lattico. Ha però saputo resistere e chiudere al 9° posto, confermsndosi tra le migliori Cadette della Provincia e soddisfatta perchè consapevole di aver fatto il massimo! Purtroppo per lei alcune avversarie sono state più brave. Ottima 10° Nada Kamal ed 11° Jessica Bonati, per loro probabilità di convocazione per Cortenova magari anche solo da riserve. Debora Bonati 19°, Gozetti Marta 22°, Nina Boscolo 23° e Melissa Bertoni 29° hanno lottato e portato tanti punti preziosi per il trionfo Vighenzi nella classifica finale femminile del Gran Prix. Tra le Esordienti ottimo 6° posto per Hiba El Fadili che con due secondi di meno avrebbe ottenuto la convocazione per Cortenova come titolare; bravissima Alice Campana che dopo essere caduta in partenza, ha saputo reagire, raggiungere e superare tante concorrenti. Nella classifica finale del Trofeo Chiari , 2° posto per la Vighenzi a soli tre punti dalla vincitrice Atletica Chiari che però ha schierato 51 atleti contro i nostri 21. Nel Cross di Vertova (BG) 5° posto per Alessio Loda ed 8° per Stefano Goffi tra gli allievi e 4° posto per Valentina Baronchelli tra le junior. Tanti in bocca al lupo ad Elisa Cherubini per i Campionati Italiani di domenica prossima, nella speranza che la gioia di poter rappresentare la LOMBARDIA in un simile palcoscenico la ripaghi dei sacrifici fatti finora e la stimoli ad impegnarsi sempre più!
Enrico Campana

 

TRE CAMPIONESSE REGIONALI GIOVANILI IN CASA VIGHENZI!!!
Ad Arcisate (VA) sotto una tormenta di neve e vento si sono corsi il 24/02/2013 i Campionati Regionali Individuali Giovanili di Cross e le nostre atlete sono state a dir poco fantastiche, andando a cogliere TRE Titoli Regionali e regalando emozioni e gioia ad allenatori, dirigenti, compagni e genitori. Il sottoscritto già da giorni aveva prospettato questa possibilità, ben conscio dello stato di forma e del valore delle proprie atlete, ma tra il dire e il fare ci sono di mezzo la neve, le avversarie ed altre mille incognite, ma come in una favola il sogno si è realizzato!!!! nella categoria Ragazze Vanessa Campana è partita a tutta, sapendo che il percorso la poteva favorire nella sfida con la bravissima rivale Marisabel Nespoli, ha imposto un ritmo elevatissimo alla gara tanto che dopo 400 metri era già rimasta da sola. Alle sue spalle, in perfetta tradizione ciclistica, la compagna Sophia Favalli si è messa letteralmente alle calcagna della Nespoli, costringendola a restare al vento e a non avere alcun punto di riferimento e di aiuto nella sua rincorsa a Vanessa. E’ iniziata così una bellissima gara ad inseguimento tra le due migliori atlete lombarde del 2000, con Vanessa che aumentava però il proprio vantaggio su Marisabel e Sophia che controllava diligentemente l’avversaria pur avendo la voglia e la possibilità di staccarla. A 100 m dall’arrivo, quando la compagna Vanessa era ormai imprendibile e si preparava ad alzare le mani al cielo in segno di vittoria, è partita finalmente la “volatona” di Sophia che gli ha regalato un fantastico 2° posto e con esso anche il Titolo Regionale delle atlete nate nel 2001, facendo doppietta con quello appena vinto da Vanessa per le nate nel 2000. Grande gioia ed emozione per tutti , ma non c’era tempo per distrarsi perchè stava per partire Elisa Cherubini tra le Cadette. Per lei il compito era più difficile perchè le avversarie al suo livello erano tante , ma sapevamo che era in grande forma , per cui era lecito continuare a sognare!!! Elisa ha corso come sempre con grande intelligenza tattica, restando al coperto nei tratti controvento, lasciandosi leggermente staccare dal gruppo delle migliori quando l’attacco violento di Marta Zenoni ha alzato il ritmo e rientrando poi nel tratto a lei più congeniale: la salita. A 500 m dal traguardo Elisa ha cominciato a crederci e si è lanciata in progressione; ai 300 m alle spalle dell’imprendibile Zenoni erano rimaste in 3 del 1998 a contendersi il Titolo Regionale: la favorita Beatrice Bianchi mai sconfitta quest’anno, la Campionessa Italiana Studentesca Majori Micol dotata di volata bruciante e la nostra REGINA ELISA! A questo punto Elisa ha sfruttato l’ultima salitella per esaltare la sua forza tecnica e fisica, ha allungato per poi distendersi in discesa e gettarsi a capofitto sul traguardo per cogliere un Titolo Regionale che forse aveva avuto persino paura a sognare!! Ora veremante esplodeva la festa per questi Tre FANTASTICI Titoli Regionali che esaltano la nostra Società e ripagano il Nostro Presidente Giuliano Zubani per tutti gli sforzi che fa solo per il piacere di vedere i nostri giovani fare Atletica. Un ulteriore applauso per Elisa che ha saputo superare momenti difficili e di sconforto e con l’aiuto prezioso e costante dell’affetto dei suoi genitori , ha saputo reagire , tornare ad allenarsi ed addirittura adesso a proporsi come uno dei migliori talenti del mezzofondo giovanole lombardo. Ricordiamo che questo risultato è valso ad Elisa la convocazione per rappresentare la Lombardia ai prossimi Campionati Italiani che si svolgeranno a Roma il 10 marzo. Vittoria finale invece per Sophia e Vanessa nelle rispettive categorie del Trofeo Lombardia che somma i punteggi ottenuti nelle quattro gare regionali.Tanti gli altri atleti Vighenzi che hanno dato il massimo per migliorare il risultato di società o per realizzare un proprio obiettivo personale e a cui va il nostro applauso anche se stavolta dovranno accontentarsi della semplice citazione del loro risultato.
Enrico Campana

 

ALESSIO LODA VINCE A BRESCIA E SOPHIA E ELISA A VILLA CARCINA
Grande prestazione di Alessio Loda che il 10/02 ha vinto a brescia il Cross della Badia nella categoria Allievi, superando con grande determinazione il forte atleta bergamasco Beggiato ed il bravissimo Fikri del Gavardo ’90. Alessio si è trovato a suo agio sull’impegnativo tracciato ricco di saliscendi e sull’ultimo strappo ha piazzato l’allungo decisivo dimostrando di non avere alcun timore reverenziale, nei confronti di un avversario che finora l’aveva sempre battuto. Buona la prova di Zotti Alessandro 5° che sembra in continua crescita, mentre Stefano Goffi ha pagato un inizio gara troppo veloce e si è dovuto accontentare del 7° posto. Bravissima la nostra Valentina Baronchelli, 2° tra le Juniors ed autrice di una performance notevole, così come è da applaudire il 6° posto di una ritrovata Alessia Cusumano che vedremo spesso scalare le classifiche! A Villa Carcina il 17/02 si è svolto il Trofeo Valtrompia di Cross per le categorie giovanili nel consueto, splendido scenario di Villa Glisenti e la Vighenzi ha colto due vittorie individuali e quella di squadra nella classifica femminile. Tra le ragazze è arrivata una piacevole sorpresa: Vanessa Campana ha dettato il ritmo come suo solito con autorità staccando tutte le avversarie, ma la compagna ed amica Sophia Favalli è riuscita con grinta a restare ad una decina di metri così da poterla superare proprio sulla linea del traguardo grazie al suo caratteristico finale da puro sprinter. Grande soddisfazione comunque per le nostre due atlete che hanno corso veramente forte, basti pensare che hanno realizzato lo stesso tempo del 2° maschio. Speriamo di vederle gioire domenica prossima in occasione dei Campionati Regionali Individuali. Ottimo il 7° posto di Clara Zanoni sempre più protagonista a suo agio in queste gare difficili e faticose; buon 19° posto di Nora Elfadili che però ha perso alcune posizioni nel finale, e 33° per una ancora convalescente e non al meglio Noemi Tobanelli. Tra i maschi ottimo 5° posto di Riccardo Pisanu a soli 7” dal bravissimo atleta del Serle Guatta a dimostrazione di come questo atleta sia in forte crescita ed abbia potenzialità ancora da scoprire. Bravissimi Stefano Profita 12° a soli 12” dal compagno e capace di lottare al massimo anche se ancora reduce dall’influenza ed Alberto Boscolo 18°. Tra le cadette abbiamo assistito allo spettacolo che solo la nostra Elisa Cherubini sa offrire quando danza con leggerezza nel fango infliggendo distacchi abissali alle avversarie. Anche per lei l’obiettivo è il Campionato Regionale di Arcisate. Grande stupore cominciano a suscitare in tutti gli addetti ai lavori e non solo nel sottoscritto i miglioramenti di Annalisa Polito. Pur avendo fatto una pessima partenza che le ha fatto perdere molto terreno , ha saputo rimontare con tenacia fino ad arrivare a pochi metri dal gruppetto che lottava per il secondo posto. Alla fine è arrivato uno splendido 7° posto che le regala gioia e consapevolezza sempre maggiore di essere una delle migliori atlete della categoria. Grande anche la prova di Kamal Idrissi Nada 11° e Jessica Bonati 14° ma poco lontane dalla compagna a conferma che queste tre atlete possono ancora crescere. Buone prove anche per Debora Bonati 18° e Melissa Bertoni 33°, mentre merita di essere sottolineato il rientro dopo lungo infortunio di Marta Gozetti 24°. Speriamo per lei che possa tornare ad allenarsi con continuità e senza più problemi fisici. Infine sottolineamo la prova di Emanuele Bonati 28° tra i Cadetti, di Hiba Elfadili 12°, Alice Salvatore 46° e Giulia Zubani 48° tra le Esordienti A e di Francesco Sigurtà 24° ed Alessandro Astolfi 46° tra i maschietti. Superlative sono state le prestazioni delle nostre giovanissime promesse (Esordienti B-C) Mattia Bernasconi, Enrico Bresciani, Clara Salvatore ed Alice Campana.Buon 2° posto per la Vighenzi nella classifica finale nel Trofeo Valtrompia e vittoria nella classifica finale del Gran Prix.
Campana Enrico

 

L’Atletica Vighenzi Padenghe 2^ ai campionati di Società di Cross con le Ragazze!!!!!!!!!.
A Samolaco (SO) si è svolta il 10/02/2013 la 3^ prova del Trofeo Lombardia di crosso giovanile, valida anche come prova unica del campionato regionale di Società di cross e la e la nostra Società si ritrova a festeggiare un fantastico 2° posto tra le ragazze ed un 5° posto tra le Cadette. Il risultato delle categ. ragazze è il frutto della somma dei punti ottenuti dalle nostre 3 fantastiche atlete: Vanessa Campana , Sophia Favalli, e Clara Zannoni. Vanessa ha colto un 2° posto che vale oro, visto che era alle prese con una riacutizzarsi della forma di artrite che l’ha costretta a correre soffrendo e zoppicando per il dolore ma con la ferma volontà di dare un contributo prezioso per la Società. Sophia Favalli ha invece dimostrato di essere in grande forma , ha scortato la compagna sofferente per tutta la gara dimostrandosi di credere fortemente che l’amicizia è un valore superiore a qualsiasi risultato sportivo. Per lei un fantastico 3° posto che la conferma come migliore in lombardia del 2001. Clara Zannoni ha finalmente capito di esserre un ottima atleta, ha accantonato i suoi timori e si è gettata nella mischia con determinazione cogliendo un 29° posto notevole. Senza il suo prezioso apporto, sarebbe stato vano il doppio podio di Vanessa e Sophia e non avremmo potuto festeggiare questo 2° posto tra le Società della Lombardia che ci inorgoglisce. Vogliamo sottolineare anche la grande prova di Nora El Fadili capace di correre con determinazione ed arrivare 44° migliorando di 30 posti il risultato di Morbegno ed evidenziando un grande progresso di condizione!. Tra le cadette ritornata a correre la nostra “regina “ Elisa Cherubini dopo la bronchite che la aveva impedita di partecipare al cross di Morbegno; Elisa ha saputo mischiare doti tecniche e fisiche ed intelligenza tattica, realizzando una grande gara. Sapendo di non essere ancora al meglio della condizione ha lasciato andare le 3 atlete , più forti del gruppo, ha controllato le altre cercando di dosare le forze per poi piazzare una progressione finale a cui nessuna ha potuto resistere , e che l’ha portata a cogliere un 4° posto prezioso sia per i punti conquistati per la Società, sia per quelle che valgono per qualificarsi per i Campionati Italiani del 10 Marzo. Dietro di eli comincia a splendere la luce della bravissima Annalisa Polito capace di un 42°posto che conferma il grande salto di qualità che questa ragazza sta compiendo e che siamo sicuri non sia ancora terminato perché la serietà e la dedizione con cui si allena sono caratteristiche delle atlete migliori. L’impegno di Ananlisa comincia a contagiare anche Jessica Bonatiche abbiamo visto allenarsi cercando di soffrire per non farsi staccare dalla compagna e questo l’ha portata ieri al 55° posto che migliora di 20 posti la classifica di Morbegno e che insieme ai piazzamenti di Elisa ed Annalisa porta la Vighenzi al 5° posto Regionale tra le Cadette. Brave anche Kamal Nada 80° e Camilla Maggi99°. I nostri maschi erano solo in due ma hanno cercato lo stesso di dare il massimo, tra i ragazzi Riccardo Pisanu ha provato a partire forte ed ha pagato nel finale lo sforzo ( 42° posto per lui) ma ha dimostrato di non volersi accontentare e di voler diventare uno dei protagonisti. Nei cadetti Pietro Zanoni paga il salto di categoria che lo vede confrontarsi con atleti più sviluppati muscolarmente di lui, nonostante ciò ha lottato con grinta e grazie ad una seconda parte di gara in progressione ha colto un buon 79° posto. Appuntamento per Domenica 17/02 a Villa Carcina per la classica campestre Provinciale di Villa Glisenti.
Enrico Campana

 

VANESSA CAMPANA VINCE IL CROSS REGIONALE DI MORBEGNO !!!

Ottima prestazione nella 2^ prova del Trofeo Lombardia di corsa campestre per Vanessa Campana che ha vinto sui prati di Morbegno con una prova determinata con cui ha spianato i tanti dossi del percorso Valtellinese. Vanessa è partita in testa e già a metà gara era rimasta con lei solo la brava rivale Nespoli Marisabel che l’aveva beffata di poco nella prima prova corsa a S. Giorgio sul Legnano. Vanessa era però decisa ad ottenere la rivincita e nella parte finale, quella più tecnica e più adatta alle sue capacità, ha allungato con decisione andando a conquistare una meritata vittoria. Al 4° posto, con una prestazione di grande spessore, è giunta Sophia Favalli che ha così ribadito la sua supremazia fra le nate nel 2001. Sophia è parsa in ripresa dopo la forma influenzale che l’aveva colpita alcuni giorni fa debilitandola e sembra più che mai decisa ad inserirsi nella lotta fra Vanessa e Marisabel, magari anche per dare una mano alla compagna ed amica. Ottimo l’esordio in campo Regionale per Clara Zannoni che col suo 30° posto ha dato un grosso contributo alla clasifica di Società cosi come le compagne Noemi Tobanelli 42° e Nora El Fadili 71°. Tra i ragazzi un ancora troppo insicuro di sè Riccardo Pisanu ha chiuso con un dignitoso 31° posto che verrà sicuramente migliorato quando saprà gestire meglio l’ansia pre gara; poco lontano è giunto un ottimo Alessio Bosio seguito da un ancora poco continuo Stefano Profita. Tra le cadette purtroppo mancava la nostra “Regina” Elisa Cherubini fermata da una fastidiosa bronchite (le auguriamo di riprendersi presto) ed allora la brava Annalisa Polito si è assunta più responsabilità del solito, correndo con la determinazione che mette inallenamento, ed arrivando a cogliere un prezioso 52° posto; ottima seconda parte di gara per Jessica Bonati e buon 89° posto per Kamal Nada. Fra i Cadetti Pietro Zanoni 88° e Emanuele Bonati 100° si sono lasciati un poco travolgere dal livello degli avversari ed hanno corso al di sotto delle loro possibilità. La stessa cosa è avvenuta tra gli Allievi, dove Alessio CIOP Loda 20° e Stefano CIP Goffi 31° non sono riusciti a partire molto bene ed hanno sprecato energie preziose per cercare un recupero che è poi sfumato nel secondo giro quando gli sforzi precedenti hanno presentato il conto. Benissimo invece Zotti Alessandro 33° che è sembrato in netta crescita, mentre Mattia Alberti 58° e Moretti Andrea 62° sono sembrati ancora un poco insicuri. Tra gli Junior segnaliamo il 12° posto di Valentina Baronchelli, capace di correre un ottima seconda parte di gara, il 36° diMattia Valotti ed il 63° di Luca Orizio. Nel cross corto Assoluti, invece, i nostri atleti hanno combattuto con tenacia e hanno cercato di sfruttare il lavoro e l’esperienza del “maestro” Stefano Avigo, lo hanno seguito terminando proprio alle sue spalle come nel caso del bravo Fabio Chiarini 42° (11° nelle Promesse) o poco lontano come Turcato Nicolas 54° e Sbroffati Fabio 60°. Più distandi Andrea Cremonesi 79°, Daniele Gualeni102° e Tiziano Sbroffati 132°. Nella classifica a squadre la Vighenzi è al 4° posto tra le Ragazze+Cadette, all’8° posto tra gli Allievi ed al 10° nel cross corto maschile.
Enrico Campana

 

DUE VITTORIE E TRE PODI PER GLI ATLETI VIGHENZI NELLA PRIMA CAMPESTRE PROVINCIALE
A Lonato il 20/01 si è svolto sotto l’ottima regia dei tanti volontari della nostra Società il primo cross Provinciale della stagione ed i nostri atleti si sono subito distinti conquistando due vittorie ed altre tre posizioni sul podio e mettendo quindi in ottima luce la nostra Società. Le due vittorie sono andate a Vanessa Campanatra le ragazze e ad Elisa Cherubini tra le cadette, entrambe hanno dato dimostrazione di essere in ottima condizione e di poter ambire a grossi risultati nelle prossime gare Regionali. Vanessa ha costantemente dovuto controllare la talentuosa compagna e amica Sophia Favalli che, nonostante fosse provata fisicamente da una settimana d’influenza, ha realizzato un’eccezionale prova di carattere arrivando con la testa dove le gambe non sarebbero riuscite ad arrivare. Fantastico quarto posto per Clara Zannoni che ora aspettiamo nelle gare Regionali per portare tanti punti alla nostra squadra. Bravissima anche Noemi Tobanelli 12^ ma a soli 10” dal 5°posto e Silvia Coppolino 27^. Elisa ha avuto invece meno problemi, infatti, la sua cavalcata solitaria l’ha portata sul traguardo ben 26” prima della seconda classificata. La nostra atleta ha danzato nel fango come suo solito mettendo in mostra una tecnica di corsa naturale ed economica che la porterà a raggiungere grossi traguardi. Ottimo l’11° posto di Annalisa Polito che continua a crescere (solo atleticamente) e comincia a diventare un’atleta interessante; brave anche le gemelle Bonati con Debora 19^ e Jessica 22^, Kamal Nada23^, Boscolo Nina 27^ e Camilla Maggi 29^, la loro fatica ha portato punti preziosi per la classifica a squadre. Anche i maschi si sono fatti valere e in particolare nella categoria ragazzi ottenendo una convincente prova diRiccardo Pisanu 7° e di Alessio Bosio 13° che testimonia il loro continuo miglioramento; positiva la gara diStefano Profita e di Alberto Boscolo 18° e 19° così come quella di Pietro Zanoni 21° ed Emanuele Bonati 26° nella prova dei cadetti e di Jarno Zuccoli 8° e Francesco Sigurtà 12° tra gli esordienti. Passando alle categorie Assolute si deve segnalare la grande sorpresa di giornata: il 5° posto ma 3° provinciale tra gli Allievi di Stefano CIP Goffi, partito con l’intento di aiutare il compagno Alessio CIOP Loda a cercare di piegare gli avversariLombardi e Agostini per la conquista del titolo provinciale, Stefano ha impostato un ritmo più tranquillo all’inizio poi, quando ha visto che il compagno non era più in grado di vincere, si è lanciato in una progressione eccezionale con cui ha staccato prima i fortissimi rivali Fikri e Soncina poi, superato il generoso compagnoAlessio e conquistato così il 3° posto provinciale che era lontano da ogni suo sogno. Grandi applausi perAlessio Loda che ormai ha capito di essere forte e vuole sfidare i migliori fin dall’inizio per lottare con loro e continuare a migliorare, anche se questo comporta dei rischi. Nella stessa categoria è buona anche la prova di Alessandro Zotti 12° e di Paola Bersini 9°, mentre positive le prestazioni di Moretti A. 19°, Alberti Mattia 21°,Nicola Beschi 28°, Riccardo Ferrari 30° e Angelica Rossi 17°. Tra i più grandi è arrivata la medaglia di bronzo tra le Promesse grazie alla convincente prestazione di Fabio Chiarini, atleta di grosse potenzialità; sorrisi anche per la brava Valentina Baronchelli, che su un percorso che non le si addiceva, ha colto un ottimo 5° posto tra le Junior, seguita dalle compagne Hanan Belmoujoud 8° e Alessia Cusumano 10°. Fantastica la gara di Nicolas Turcato 20° nel Cross Corto Assoluti e capace di lasciare alle proprie spalle nomi importanti dell’atletica bresciana. Bravi tra gli Junior Mattia Valotti 9° e Luca Orizio 19°. Nella classifica a squadre la Vighenzi Padenghe può essere orgogliosa del 2° posto negli Assoluti M. e nel giovanile sia maschile che femminile e del 3° posto tra gli Assoluti F.Prossimo appuntamento domenica prossima a Morbegno (SO) per i Campionati Regionali Individuali e a Squadre Assoluti e per la 2° prova del Trofeo Lombardia giovanile.
Enrico Campana

 

20 GENNAIO  2013 CROSS DI LONATO SUL GARDA.

Lonato Tra pioggia freddo e fango, lo spettacolo non è mancato ,  sono stati i circa 1000 atleti di varie categorie a cimentarsi nel parco Pozze del comunale di Lonato, che per l’occasione è diventato terreno da campestre, il tempo non ha data tregua e clemenza , ma l’ ottima organizzazione della Atletica Vighenzi , è riuscita a sopperire le varie difficoltà atmosferiche grazie a i suoi collaboratori , confermando quello di buono fatto anche in occasione delle Maratonina. Per la Cronaca nella categoria Prom-Sen maschile vince EN GUADY Khalid in 15.34, davanti a BATEL Abdellatif, terza piazza per LOSIO Marco, al 19° posto un promettente TURCATO Nicolas, al 33° posto SBROFATTI Fabio, nella categoria PM un ottimo 3° posto di CHIARINI Fabio , in 13° posizione si piazza CREMONESI Andrea , subito dietro GUALENI Daniele,  nella categoria Juniores/Uomini MANYIKA MAGUHE Lukas con il tempo di 19:49, si impone su MONELLA Michaele terza piazza per GUERNICHE Omar, nella categoria S/F una arcigna ROBERTI Mariagrazia si aggiudica la prova in 16:32 davanti a FAUSTINI Clara, terza piazza CASTELLANETA Barbara che chiude in 17:28,BARONCHELLI Valentina che si piazza al 5° posto po’ indietro troviamo al 8° posto BELMOUJOUD Hanan e al 10° CUSUMANO Alessia che ritorna dopo un periodo sabbatico, la categoria Cadetti/M vince LOMBARDI Stefano dell’Atlet. Rodengo Saiano, in seconda posizione BEGGIATO Luca, terzo AGOSTINI Francesco, i nostri portacolori GOFFI Stefano e LODA Alessio si piazzano rispettivamente 5° e 6°, confermando l’ottimo momento dei forma , da segnalare anche ZOTTI Alessandro 12°, MORETTI Andrea 19°, ALBERTI Mattia 21°,BESCHI Nicola 28°, al 30 ° posto FERRARI Riccardo. Nella caetg. Cadette/F a dettare i tempi e la solitaSPAGNOLI Chiara che con 11:36 si aggiudica la sua categorie al secondo posto SCHIAVI Erica e al terzo posto TOSIO Rakeb , la nostra portacolori BERSINI Paola ottiene un ottimo 9° posizione , 17° posto perROSSI Angelica, per finire nella categoria Cadette F, dominio della nostra super  Elisa Cherubini che stravince , al secondo posto GAZZOLI Chiara, terza posizione per APERTI Silvia, in 11 posizione a pochi secondi dalla Top-Ten troviamo POLITO Annalisa dimostrando di aver superato i timori del debutto del Campaccio, in 19° posizione troviamo BONATI Debora, in 22° posiz. BONATI Jessica, al 23° posto KAMAL IDRISSI Nada, al 27° posto BOSCOLO Nina Costanza, per finire al 29° posto chiude MAGGI Camilla , nella categoria ragazzi un ottimo PISANU Riccardo si piazza al 7° posto, al 18° posto PROFITA Stefano e per finire nella categoria ragazzi al 19° posto BOSCOLO Alberto Maria, passiamo alla categoria Ragazze dove abbiamo le atlete più forte della categoria al 1° posto vince la campionessa CAMPANA Vanessa, e subito in seconda posizione troviamo un’altra punta di diamante FAVALLI Sophia che si piazza alle a pochi secondi da Vanessa, in 4° posizione troviamo una altra futura campionessa ZANNONI Clara, al 12° posto TOBANELLI Noemi, al 25° posto COPPOLINO Silvia, per finire negli Esordienti /M, un ottimo 7° posto di ZUCCOLI Jarno, in 12° posizione SIGURTA’ Francesco, tanti dei giovani citati  sopra provengono dal nostro settore giovanile , ricordiamo infine che alcuni ragazzi hanno caratteristiche per gare di velocità , ma comunque hanno ben figurato nella classifica di Società, l’Atletica  Vighenzi si piazza rispettivamente  nella categoria Assoluti Uomini, e  nella categoria Assolute Donne, tirando le somme tra numeri di partecipanti e con i risultati ottenuti dai nostri atleti , è stata sicuramente una giornata da incorniciare. Risultati

 

 

 

AL “CAMPACCIO” E A SAN VITO DI BEDIZZOLE INIZIO COL BOTTO PER I GIOVANI ATLETI VIGHENZI

Inizia subito bene la stagione 2013 dei giovani Vighenzi, impegnati domenica 6 gennaio su due fronti: i più piccoli a San Giorgio sul Legnano (MI) per il prestigioso “Campaccio” e gli assoluti a San Vito di Bedizzole per il consueto Cross Provinciale. Al “Campaccio” sono partiti solo otto nostri atleti, ma ben tre di loro sono saliti sul podio. Elisa Cherubini con una gara straordinaria per determinazione, è giunta 2° nelle Cadette battendo in una spettacolare volata due fortissime rivali: Bianca Marchesano Orlando e Micol Majori. Elisa si è dovuta inchinare solo alla superiorità di Beatrice Bianchi, ma a metà gara era stata proprio lei ad andare in fuga, dimostrando di credere veramente nelle proprie capacità. Una troppo prudente Annalisa Polito ha chiuso al 62° posto il proprio esordio nella categoria, ma siamo certi che saprà fare molto meglio nelle prossime gare. Tra le ragazze è arrivato il 3° posto di Vanessa Campana che, pur con una preparazione ancora sommaria a causa delle tre settimane di inattività per infortunio, ha saputo sfoggiare una prova che ne dimostra il grande valore. Il podio di questa gara è composto dalle tre atlete più forti d’ Italia dell’anno 2000 nelle graduatorie Nazionali. A ridosso di Vanessa, ma con lo stesso tempo, è arrivata Sophia Favalli che, al suo esordio nella categoria, ha subito dimostrato di essere una piccola campionessa e di non essere inferiore in Lombardia a nessuna atleta di questa categoria. Per Sophia comunque è arrivata la prestigiosa vittoria nella classifica del 2001, succedendo alla compagna Vanessa che aveva vinto l’anno scorso. Sottolineamo la buona di una ancor troppo timorosa Noemi Tobanelli 41° e della piccola Nora Elfadili 76°. La somma dei punteggi delle nostre sei atlete pone alla nostra società al 3° posto attuale della classifica femminile a squadre di tutta la Lombardia. Buona prova nella categoria Ragazzi per i debuttanti Riccardo Pisanu (39°) ma capace di fare molto meglio in futuro e di Alessio Bosio 54°. GRANDI “CIP E CIOP” A SAN VITO DI BEDIZZOLE  c’era molta attesa per la prima gara dei nostri Stefano CIP Goffi e Alessio CIOP Loda nella categoria Allievi. Avere a che fare con atleti di un anno più grandi e con una distanza doppia rispetto ad un mese fa, non ha spaventato i nostri atleti che, consci delle proprie capacità, hanno dettato legge dimostrando come gli atleti bresciani del ’97 siano veramente forti. Alla fine Alessio ha vinto prevalendo con un bellissimo finale sul bravoFikri e Stefano ha chiuso al 3° posto nonostante i problemi di salute dei giorni precedenti. Buoni il 4° posto diZotti Alessandro, il 9° posto di Alberti Mattia, l’ 11° posto di Moretti A. ed il 16° e 17° di Ferrari Riccardo e Sbroffati Daniele. Quest’anno abbiamo veramente una squadra Allievi capace di qualificarsi per i Campionati Italiani. Tra le allieve le solite brave e costanti gemelle Bersini hanno chiuso al 2°posto (Francesca) ed al 3° posto (Paola), mentre tra le junior la brava e sempre tenace Valentina Baronchelli é arrivata quarta ma se non si fosse fermata per infortunio forse sarebbe stato possibile un 2° posto; dietro di lei 6° posto per Alice Borghetti e 7° per Hanan Belmoujud. Nei maschi più che positiva la prova di Fabio Chiarini (24°) che ha pagato un inizio gara troppo generoso ma che dimostra la sua grande volontà di emergere e di Simone Bersini (33°); tra gli Junior 7° posto per Valotti M. e 11° per Orizio L. bravi a sapersi gestire su un percorso veramente tecnico e faticoso.
Camapna Enrico

Stafetta degli Auguri scarica la Classifica

 

TITOLI PROVINCIALI E REGIONALI INDIVIDUALI E A SQUADRE 2012 CONQUISTATI DAGLI ATLETI VIGHENZI

IL 18 DICEMBRE ALLE ORE 17,30 PRESSO LA SALA POLIVALENTE DELLA SCUOLA, CON LA PRESENZA DEGLI AMMINISTRATORI COMUNALI E GIORNALI LOCALI, VERRANNO PREMIATI I RAGAZZI CHE SI SONO DISTINTI DURANTE L’ANNO 2012, IN TUTTE LE DISCIPLINE CHE I GRUPPI DELLA POLISPORTIVA RAPPRESENTANO (NOI AVREMO 22 PREMIATI). MENTRE SABATO 22 ALLE ORE 18,30 CI SARA’ LA MESSA DEL (NATALE DEGLI SPORTIVI). IN ENTRAMBE LE OCCASIONI, I RAGAZZI DOVRANNO PRESENZIARE CON ALMENO LA FELPA DEL COMPLETO INVERNALE.

Elenco degli Atleti premiati
Cat. Esordienti F. Sophia Favalli
(Villa Carcina)campionessa provinciale di cross 18/03
(Roè Volciano)campionessa provinciale mt. 600 pista 03/06
(Villanuova)campionessa provinciale corsa su strada 06/06
(Sarezzo)campionessa provinciale corsa in montagna 15/07
Cat. Ragazze Vanessa Campana
(Villa D’Ogna) Bergamo Camp. Reg. indiv. di Cross 19/02
(Valle Imagna) Camp. Reg. ind. Corsa in montagna 30/06
(Villa Carcina) campionessa provinciale di cross 18/03
(Villanuova) campionessa provinciale corsa su strada 06/06
(Sarezzo) campionessa provinciale corsa in montagna 15/07
Cat. Cadette Laudadio Alessia
(Villa Carcina) campionessa provinciale di cross 18/03
(Sarezzo) campionessa provinciale corsa in montagna 15/07
(Chiari) PISTA Camp. Prov. Indiv. Mt. 1000 11/09
(Chiari) PISTA Camp. Prov. Indiv. Mt. 2000 18/09
Cat. Cadette Elisa Cherubini
(Villanuova) campionessa provinciale corsa su strada 06/06
Cat. Allieve Imairhagbe Rachael
(Chiari) PISTA Campionessa Provinciale mt. 100 11/09
(Chiari) PISTA Campionessa Provinciale mt. 200 18/09
Cat. Allieve Jessica Brunelli
(Chiari) PISTA Campionessa Provinciale mt. 100 11/09
Cat. Allieve Paola Bersini
(Villanuova) Campionessa provinciale corsa su strada 06/06
Cat. Promesse M. Andrea Cremonesi
(Chiari) PISTA Campione Prov. Ind. Mt. 400 12/07
Cat. Promesse F. Stefania Coppolino
(Castel Rozzone) Camp. Reg. Ind. Maratonina 02/09
BRESCIA CAMP. PROV. STAFF. 3 x 800 CAT. RAGAZZE: Todisco, Campana, Boscolo 25/04
BRESCIA CAMP. PROV. STAFF. 3 X 1000 CAT. CADETTE: Cherubini, Bonati J, Laudadio 25/04
A quanto sopra, è giusto ricordare l’11° posto ai campionati Italiani mt. 1000 di Jesolo del 06/10 per la categoria cadette conquistato da Alessia Laudadio e il 31° posto ai campionati Italiani di Firenze del 30 Settembre della staffetta 4 x 400 allieve composta da Paola Bersini, Francesca Bersini, Jessica Brunelli e Rachael Imairhagbe.
Grazie agli allenatori:
BERSINI DALMAZIO, CAMPANA ENRICO e FERRARINI BARBARA

 

ULTIMA GARA DEL 2012 A CILIVERGHE (BS) E ANCORA SODDISFAZIONI VIGHENZI

Si è svolta il 2/12 a Ciliverghe presso lo splendido scenario naturale del Parco Extraurbano l’ultima gara FIDAL del 2012 che nell’occasione si trattava di un Cross che la pioggia e le asperità del percorso hanno reso ancor più duro e selettivo. Non sono mancate le soddisfazioni per la Vighenzi grazie alle generose e come sempre encomiabili prestazioni dei propri giovani atleti che ogni volta dimostrano di avere appreso la regola principale per crescere nello sport e nella vita: dare sempre il massimo di se stessi.Ultima gara nella categoria Esordienti per Sophia Favalli che ha impresso ancora una volta il proprio sigillo dimostrando una superiorità tecnica e caratteriale che non permette alle avversarie di impensierirla e che le permetterà di essere una indiscussa protagonista anche nella categoria superiore. Nella categoria Ragazze mancava purtroppo al viaVanessa Campana ferma per un infortunio che speriamo si possa risolvere presto, ma le sue compagne hanno cercato di superarsi per aumentare il bagaglio di punti che potevano portare in classifica. Grande gara perAnnalisa Polito che nel finale ha pagato un poco la mancanza di sprint e si è vista superare di poco da quattro avversarie tra cui la bravissima Noemi Tobanelli che invece ha proprio nella volata la sua arma migliore. Alla fine ottimo 10° posto per Noemi, 11° per la generosa Annalisa e 18° posto per la brava Marta Gozetti che a 200 mt dall’arrivo era ancora con Noemi ma ha poi ceduto nel finale a causa di una preparazione ancora condizionata dall’infortunio di settembre. Brava Silvia Coppolino 29°. Fra i Ragazzi ottimo esordio di nell’atletica per Alessio Bosio che ha osato forse un po’ troppo ma ha dimostrato grande grinta e chiuso al 26° posto, 24° posto per il più esperto ma sempre tenace Pietro “guerriero” Zanoni e 49° posto per uno spento Emanuele Bonati. Nella prova delle Cadette è giunta la grande sorpresa della giornata: Elisa Cherubini con una grande prestazione maiuscola per carattere e capacità tecniche, ha aggredito dal primo metro la favoritaAlessia Laudadio, ha continuato a tenere alto il ritmo finché Alessia non si è arresa e capito che oggi Elisaaveva una marcia in più. Grande gioia quindi per Elisa ed onore comunque ad Alessia che ha fatto una stagione eccezionale. Vanno comunque segnalate le bellissime prestazioni per determinazione e spirito di sacrificio di Jessica Bonati 18°, Debora Bonati 20°, Melissa Bertoni 22° e Camilla Maggi 31°. Le sorprese però sono arrivate anche nella gara dei Cadetti dove Alessio Loda è riuscito a stare tutta la gara con i migliori, ha avuto un attimo di cedimento in cui sembrava dovesse perdere posizioni, ma ha reagito con il carattere che solo i grandi atleti possiedono e con uno sprint imperioso si è regalato il 3° gradino del podio superando per la prima volta quest’anno il bravissimo Stefano Lombardi. Non è meno degna di nota la prestazione di Stefano Goffi 9° perché è giunta al termine di un periodo difficile in cui la fiducia in se stesso si era ridotta così come la motivazione; oggi Stefano ha ritrovato se stesso e soprattutto ha dato prova di essere cresciuto come persona.   Sempre bravo Riccardo Ferrari 24°. Tra le Allieve le gemelle Bersini ci hanno abituato bene per cui il loro 4° e 5° posto sembrano normali ma sono in realtà frutto di una gara tatticamente matura e di un allenamento che comincia a dare frutti. Da segnalare anche gli ottimi 8°-9° e 10° posto di Belmojoud Hanan, della rientrante Alice Borghetti e di Rossi Angelica; 15° posto per la velocista Jessica Brunelli che su questo percorso deve aver sofferto come le migliori. Veniamo infine alla categoria Allievi e qui abbiamo sfiorato il colpaccio con Zotti Alessandro che dopo aver condotto a lungo la gara, ha dovuto mollare nonostante i continui consigli ed incitamenti del bravo allenatore Dalmazio, accontantarsi di un 2° posto che sicuramente gli lascia un poco di amaro in bocca. Ma arriverà la RIVINCITA!!! Anche Mattia Valotti e Mattia Alberti hanno provato ad essere protagonisti, ma anche loro sono calati un poco nel finale arrivando ad un più che onorevole 6° e 7° posto finale. Bravi anche Nicola Beschi 13°, Luca Orizio 14° e Mirco Vincenti 15°. Adesso un mese di pausa dalle gare ed inizio di un periodo di allenamenti intensi ed importanti per farci ritrovare pronti al primo appuntamento del 2013: IL CROSS DEL CAMPACCIO!!! ARRIVEDERCI E BUON LAVORO A TUTTI GLI ATLETI, ALLENATORI E DIRIGENTI DELLA NOSTRA SOCIETA’!!
Campana Enrico

 

AL 5° CROSS DI POMPIANO 3 VITTORIE TARGATE VIGHENZI
Ricomincia al stagione del cross e quindi la stagione del freddo, del fango e della fatica che solo i veri atleti riescono a sopportare venendone poi positivamente forgiati nel carattere. A Pompiano è andato in scena il “5° cross del Carrobbio”, come sempre ottimamente organizzato dalla miticaCinzia Zuppelli e dal suo gruppo che non lesina mai impegno ed entusiasmo per promuovere l’atletica tra i giovani. Il Settore Giovanile della Vighenzi allenato da Enrico Campana, mette subito sul gradino più alto del podio della categoria Eordienti F. la bravissima Sophia Favalli, la quale, come al solito, non ha avuto avversarie, anche se ormai si vede che scalpita per potersi confrontare con la categoria superiore e dimostrare in gare più lunghe e faticose tutto il suo valore. Nella categoria Esordienti M. ottimi 5° e 6° posto per i due nuovi acquisti Vighenzi, Pisanu Riccardo (veronese d.o.c. come Sophia) e Boscolo Alberto (calciatore alla prima gara FIDAL della vita) che con una prova maiuscola, ha entusiasmato e dimostrato di avere ottime capacità. Buonissima anche la prova del piccolo Alessandro Astolfi 19°. Arriviamo alla categoria Ragazze e qui c’era un poco di ansia per vedere quali erano le condizioni di Vanessa Campana che negli ultimi 15 giorni aveva quasi sospeso gli allenamenti per alcuni problemi fisici.  Nonostante i presupposti non fossero dei migliori, Vanessa ha dimostarto ancora una volta di avere nellamotivazione agonistica,  il proprio punto di forza e di riuscire sempre a dare il 100% ogni volta che scende in gara. Nuovo monologo e nuova vittoria dunque per la bravissima Vanessa che lascia alle sue spalle le solite Gazzoli e Speziani. Ottime le prestazioni di Noemi Tobanelli 17° in continua crescita e soprattutto di Marta Gozetti 21° che sta recuperando alla grande da un infortunio che l’ha tenuta ferma circa 1 mese. Fra i Ragazzi i nostri Stefano Profita e Pietro “guerriero” Zanoni si sono stimolati a vicenda ed hanno fatto una gara molto positiva chiudendo in volata al 25° e 27° posto.Fra le Cadette la superiorità delle nostre Alessia Laudadio ed Elisa Cherubini è netta, e le avversarie si devono accontentare di lottare per il 3° posto. Alessia ha ancora una volta imposto la sua forza e vinto meritatamente ma Elisa ha corso molto bene e dimostarto un miglioramento notevole di condizione che fa ben sperare per il prossimo anno in cui sarà ancora Cadetta e potrà ambire risultati ancora migliori. Segnaliamo inoltre che Elisa è stata convocata domenica scorsa per la prima volta ad un raduno per atleti di interesse regionale, mentre Alessia è ormai abituata a queste convocazioni avendo dimostrato più volte di essere tra le migliori 10 atlete d’italia. Brave anche Melissa Bertoni e Camilla Maggi nel dare sempre il massimo di loro stesse (20°-25°). Tra i Cadetti grande prestazione di Alessio Loda che ha lottato alla pari con i fortissimi Agostini-Lombardi e Soncina cedendo loro il passo solo negli ultimi 300 metri; buona anche la prova diStefano Goffi 10° anche se condizionato da un dolore al ginocchio aumentato dal terreno sconnesso. Entrambi dovrebbero fare un ottima figura l’anno prossimo fra gli Allievi in quanto pronti ad un chilometraggio maggiore. Bravo anche il solito tenace Riccardo Ferrari 19°.Veniamo poi alla categoria Allievi ed Allieve dove i nostri atleti egregiamente allenati dai bravi Barbara e Dalmazio, hanno evidenziato un discreto miglioramento delle proprie condizioni fisiche ed una buona determinazione agonistica. Ottima la gara delle Allieve con il 3° e 4° posto di Paola e Francesca Bersini seguite al 6° posto da Hanan Belmouyoud, bene anche Angelica Rossi finita anche lei tra le prime 10, da elogiare anche Jessica Brunelli, perché malgrado non ami cimentarsi in questa disciplina, ha voluto esserci per portare un punticino alla sua Società. Con caparbietà inostri Allievi, conquistano il 3°-4° e 5° posto, con Alessandro Zotti, Mattia Valotti e Mattia Alberti, degni di nota perchè giunti al termine di una gara condotta da protagonisti, buono anche il piazzamento di Luca Luca Orizio 11° e dei discreti Daniele Sbrofatti e Mirko Vincenti (anche per loro vale lo stesso discorso fatto per Jessica). Nella classifica finale a squadre (Giovanile) 2° posto per la Vighenzi alle spalle del Rodengo Saiano che anche in questa occasione hanno potuto contare su tre atleti più di noi. L’unico rammarico è non aver potuto schierare i 6 nostri Atleti rimasti a poltrire, concedendo ai diretti avversari di gioire al posto nostro.Giuliano Zubani

 

ATLETICA VIGHENZI IN EVIDENZA ANCHE A MARTINENGO
I giovani atleti della Vighenzi hanno deciso di chiudere la stagione delle corse su strada andando a confrontarsi con la forte realtà bergamasca e quindi sfidando alcuni tra i migliori mezzofondisti italiani. Il 28 ottobre perciò i nostri ragazzi si sono recati a Martinengo e nonostante la pioggia, il vento e soprattutto il primo freddo aumentassero maggiormente la fatica e il disagio hanno affrontato con determinazione la prova evidenziando carattere, passione ma soprattutto consapevolezza delle proprie capacità. Nella prova delle Esordienti possiamo sempre stare tranquilli perché la nostra Sophia Favalli sa di essere la più forte in Italia e di avere una condizione strepitosa per cui in ogni gara si presenta al via tranquilla e sicura di sé. Anche stavolta le avversarie le hanno potuto stare vicino solo la prima metà gara, poi Sophia ha aperto il gas e le ha riviste tutte all’arrivo (per fermarle ormai bisogna spararle). Negli Esordienti Alessandro Astolfi ha fatto vedere solo nella parte finale le sue capacità perché l’inesperienza lo ha condizionato nella prima parte in cui è rimasto un poco attardato, comunque con una grande volata ha recuperato molte posizioni terminando 14°. La categoria Ragazze ha visto al via ben 47 atlete fra cui la fortissima Marta Zenoni (1° in Italia sui 1000m) maVanessa Campana non si è fatta intimorire e si è messa subito al comando insieme alla forte rivale, ha controllato con sicurezza le altre avversarie e le ha staccate fino ad arrivare agli ultimi 400 m in cui ha provato addirittura a vincere. Purtroppo la bravura della rivale ha avuto il sopravvento e Vanessa si è accontentata di un brillante 2° posto. Ottimo il 13° posto di Annalisa Polito che dimostra ogni volta di essere in costante crescita e di meritare un ruolo da protagonista nella categoria. Fra i Ragazzi i partenti erano 45, con un valore medio molto alto ma il nostro Pietro Guerriero Zanoni ha lottato con la tenacia che lo contraddistingue chiudendo al 16° posto ed evidenziando un miglioramento della propria condizione. La categoria Cadette ha visto il dominio dell’altra Zenoni (Federica, 3° ai CampionatiItaliani) ma dietro di lei si è messo in luce un gruppetto di giovani molto interessanti tra cui la nostra Elisa Cherubini. Un piccolo calo nella parte centrale del 2° giro, le ha impedito di lottare per il 2° posto ma ha comunque chiuso 4° a pochissimi secondi dal podio, ribadendo di essere una promessa molto interessante. Nei Cadetti, invece, dietro gli inarrivabili Beggiato eParolini è emerso il giovane Ismail Ezzaki che è stato capace di arrivare 3°, mentre 5° si è classificato l’ottimo Stefano Goffi che, nonostante una partenza ad handicap, ha saputo sfoderare una prova di grande determinazione. La manifestazione si è chiusa con la prova delle atlete Junior e Senior ed in questo caso abbiamo potuto ammirare la determinazione ed i miglioramenti di Valentina Baronchelli che ha colto un 5° posto che deve essere uno stimolo per continuare l’importante lavoro di cambiamento che sta svolgendo.